Rimac sceglie Analog Devices per la gestione delle batterie sue supercar

2788 0
2788 0

Analog Devices (ADI) ha annunciato che Rimac Automobili sta pianificando l’impiego dei circuiti integrati di precisione per il battery management system (BMS) di ADI nel proprio sistema BMS. La tecnologia di ADI consente al BMS di Rimac di sfruttare al massimo la capacità dalle batterie, e quindi l’estrazione di energia, fornendo in continuo una misura altamente accurata dello stato di carica e di altri parametri fondamentali della batteria.

Rimac C_Two, hypercar elettrica da 412 km:h
Rimac C_Two, hypercar elettrica da 412 km:h

“Rimac è un’autorevole realtà tecnologica nel campo dei veicoli elettrici ad alte prestazioni“, ha dichiarato Mate Rimac, CEO di Rimac. “Sviluppiamo e produciamo sistemi di elettrificazione per molte aziende automobilistiche mondiali e abbiamo alzato il livello di prestazione dei veicoli elettrici con le nostre hypercar. La nostra applicazione di BMS è tra le più rigorose al mondo, richiede la massima precisione, valori di corrente e tensione su scale di tempo molto brevi, e una rapida regolazione dinamica all’interno del sistema di controllo della gestione dei pacchi batteria”.

Mate Rimac ha aggiunto. “Abbiamo deciso di adottare il portfolio di IC per la gestione batterie di Analog Devices su tutta la nostra linea di prodotti per il battery management system. Gli IC di ADI sono parte integrante del nostro BMS che abbiamo sviluppato internamente e che stiamo utilizzando all’interno dei nostri veicoli, ma anche su veicoli di molte case automobilistiche a livello mondiale. Abbiamo valutato diverse soluzioni presenti sul mercato e abbiamo scelto Analog Devices per l’altissima precisione nella misura e per la robustezza del prodotto garantita per tutta la durata di vita del veicolo. Non vediamo l’ora di lavorare con Analog Devices in futuro per ottenere alte prestazioni nelle nostre vetture e nei pacchi batteria“.

Leggi anche: I test di Rimac C_Two

La Rimac C_Two è una hypercar completamente elettrica in grado di raggiungere velocità fino a 415 chilometri l’ora. Grazie ai sui 1.914 cavalli, la C_Two ha un accelerazione da 0-100 Km/h in 1,85 secondi e da 0-300 Km/h in 11,8 secondi. Per poter supportare queste prestazioni elevate, il team Rimac progetta e ingegnerizza sofisticate tecnologie di base, come la trasmissione elettrica e i pacchi batteria.   

La tecnologia BMS di Rimac funge da “cervello” dietro le quinte, gestendo l’uscita, la carica e la scarica e fornendo misure di precisione durante il funzionamento del veicolo. Il BMS fornisce anche misure di sicurezza vitali per proteggere la batteria da eventuali danni. Un pacco batteria è costituito da gruppi di singole celle che lavorano insieme ininterrottamente per fornire la massima potenza all’auto. Se le celle non dovessero essere bilanciate fra loro potrebbero subire condizioni di stress, l’interruzione anticipata  del processo di carica e una riduzione della durata complessiva della batteria. I circuiti integrati di gestione della batteria di ADI forniscono misure estremamente accurate, garantendo un funzionamento più sicuro del veicolo e massimizzandone l’autonomia per ogni singolo ciclo di carica.

Le parole di Patrick Morgan, Vice President, Automotive Electrification and Infotainment di Analog Devices

I veicoli elettrici ad alte prestazioni richiedono un’elettronica di alta precisione. Il grado di precisione si traduce direttamente nella massimizzazione della capacità e dell’autonomia della batteria con tempi di ricarica rapidi. Supportare i veicoli elettrici all’avanguardia di Rimac con la tecnologia di precisione dei nostri IC, e perseguire l’obiettivo di ottenere le migliori prestazioni al mondo è per noi una grande soddisfazione”.

Analog Devices offre un ampio portfolio di circuiti integrati di precisione per la gestione batterie in configurazione a celle multiple e per qualsiasi altra tipologia per un’ampia gamma di applicazioni in diversi settori industriali. Oltre ai sistemi di gestione delle batterie per veicoli elettrici, le applicazioni includono caricabatterie di bordo (OBC), sistemi di stoccaggio elettrico ad alta potenza (ESS), sistemi di batterie di backup e di acquisizione dati ad alta tensione.

Ultima modifica: 13 Dicembre 2019