Renault ZOE a Bologna per il car sharing elettrico “Corrente”

3139 0
3139 0

Tper (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna) ha annunciato ufficialmente oggi, alla presenza del Sindaco di Bologna Virginio Merola e dell’Assessore alle Politiche per la Mobilità del Comune di Bologna, Irene Priolo, l’arrivo del car sharing 100% elettrico “Corrente”, il car sharing a flusso libero che sarà attivo dal prossimo autunno sul territorio bolognese.

Per il nuovo servizio, l’amministrazione comunale di Bologna ha scelto di avvalersi di una flotta di 120 Renault ZOE, che diventeranno 240 entro un anno, offrendo alla cittadinanza un’alternativa di mobilità pubblica condivisa e sostenibile.

Questi veicoli contribuiranno a ridurre l’impatto ambientale degli spostamenti dei cittadini e a migliorare la qualità dell’aria del contesto urbano in cui circoleranno quotidianamente.

Da destra Gabriella Favuzza, Renault Italia – Virginio Merola Sindaco, di Bologna- P esidente Tper.

Alle ZOE del car sharing CORRENTE sarà consentito l’accesso alle zone a traffico limitato (ZTL) del Comune di Bologna, ad eccezione delle aree pedonali, la gratuità della sosta negli stalli a pagamento e la circolazione lungo le corsie riservate all’interno del territorio comunale. Dal portale o da un’app sullo smartphone, il cliente potrà visualizzare sulla mappa le auto disponibili più vicine alla propria posizione o ad un altro indirizzo d’interesse e la prenotazione potrà essere effettuata anche con poco anticipo rispetto alla fase di fruizione (“prelievo on demand”).

I veicoli disponibili si troveranno su aree pubbliche o in parcheggi dedicati messi a disposizione nell’area di operatività del servizio, all’interno della quale il cliente potrà iniziare e terminare la corsa. La ricarica elettrica dei veicoli sarà a cura del gestore del servizio.

Veicolo 100% elettrico più venduto in Europa, Renault ZOE si conferma ancora una volta la soluzione ideale di mobilità elettrica, apprezzata da clienti pubblici e privati per le sue qualità tecnologiche e la sua versatilità di utilizzo. Grazie alla sua batteria Z.E. 40 da 41 kWh Renault ZOE vanta un’autonomia record nella categoria, pari a 300 km WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure)1.

 

Il caricatore CaméléonTM, inoltre, consente a ZOE una ricarica più veloce sulle infrastrutture a corrente alternata, le più diffuse, adattandosi automaticamente a tutte le potenze monofase e trifase.

Grazie a queste sue caratteristiche, oggi in Italia ZOE è l’auto elettrica più presente nei car sharing elettrici in via di sviluppo, car sharing pubblici o privati, aziendali o universitari: da Milano a Palermo, da Napoli a Padova, dal Lazio alla Puglia, dall’Umbria alla Toscana.

Gamma elettrica estesa

Con la gamma di veicoli 100% elettrici più completa del mercato, Renault propone questa tecnologia per gli utilizzi più diversi. Da Twizy – disponibile anche in versione Cargo per le piccole consegne in ambito urbano – alla berlina compatta ZOE (e la sua versione Van destinata agli operatori professionali), dal veicolo commerciale Kangoo Z.E., ideale soluzione di logistica urbana a zero emissioni, al grande furgone Master Z.E., presentato di recente, veicolo ideale per le consegne dell’ultimo miglio nei centri urbani.

Ultima modifica: 19 Giugno 2018