L’aereo elettrico Rolls-Royce Spirit of Innovation ha spiccato il volo

2570 0
2570 0

Lo Spirit of Innovation, l’aereo elettrico sviluppato da Rolls-Royce, ha effettuato il suo primo volo. È successo lo scorso 15 settembre presso l’aeroporto del Ministero della Difesa britannica di Boscombe Down (nel Wiltshire), un sito dove vengono appunto effettuati test di volo. L’aereo è rimasto in aria per circa 15 minuti, prima di tornare a terra senza problemi di sorta.

Rolls-Royce Spirit of Innovation - Il primo volo dell'aereo elettrico 3
Rolls-Royce Spirit of Innovation – Il primo volo dell’aereo elettrico (Foto: Rolls-Royce)

Questo volo arriva dopo oltre sei mesi dai primi veloci test e dopo più di un anno dalla data originariamente prevista per il debutto dello Spirit of Innovation. Il programma di sviluppo passa ora a una fase di prove in volo più intense, dedicate alla raccolta di dati su potenza elettrica del velivolo e sulle prestazioni del sistema di propulsione. Si arriverà infine al test principale, ossia il tentativo di stabilire il record di velocità per un aereo elettrico: superare le 300 miglia orarie (circa 480 km/h).

Il Rolls-Royce Spirit of Innovation, lo ricordiamo, fa parte del più ampio programma della casa britannica battezzato ACCEL, Accelerating the Electrification of Flight, che ha come obiettivo lo sviluppo di una mobilità aerea a zero emissioni.

A livello tecnico lo Spirit of Innovation è dotato di una serie di caratteristiche all’avanguardia. Il pacco batterie, ad esempio, è composto da ben 6mila celle. Queste alimentano tre propulsori elettrici YASA 750R che fanno girare le pale dell’elica frontale, con una potenza complessiva di oltre mille cavalli.

“Il primo volo dello Spirit of Innovation”, dice Warren East, CEO di Rolls-Royce, “è un grande risultato per il team ACCEL. Siamo concentrati sulla produzione delle innovazioni tecnologiche di cui la società ha bisogno per decarbonizzare i trasporti aerei, terrestri e marittimi”.

Ultima modifica: 17 Settembre 2021

In questo articolo