KiaCharge, la rete di ricarica Europea per auto elettriche e ibride plug-in

1291 0
1291 0

KiaCharge, ecco l’asso del Marchio coreano per la ricarica di auto elettriche e ibride plug-in. Si tratta della più grande rete di ricarica in Europa. Il  pagamento unico semplificato sarà tramite carta e app.

In collaborazione con Digital Charging Solutions (DCS), KiaCharge offre ai conducenti Kia l’accesso a circa 167.000 punti di ricarica in tutta Europa.

Kia Sorento PHEV, arriva la plug-in hybrid da 265 cavalli 4
Kia Sorento PHEV, arriva la plug-in hybrid da 265 cavalli

Iscrivendosi a KiaCharge, gli utilizzatori dei veicoli BEV e PHEV di Kia avranno accesso ai punti di ricarica di tutti i principali provider di energia presenti sul mercato tramite un’unica piattaforma, il che renderà il rifornimento di energia elettrica semplice e immediato. Attraverso l’eRoaming, potranno gestire i costi di ricarica su tutta la rete europea in un’unica fattura mensile, senza la necessità di contratti aggiuntivi con altri fornitori.

Leggi anche: Kia e-Niro, il SUV elettrico da 450 km di autonomia

Le parole di Emilio Herrera, Chief Operating Officer di Kia Motors Europe, ha dichiarato

La disponibilità e l’idoneità dei punti di ricarica pubblica rimane un ostacolo per molti potenziali acquirenti di veicoli elettrici. Con l’introduzione di un servizio di ricarica pubblico completo e facile da usare per i nostri clienti, accessibile da un unico account, Kia si sta impegnando nel rendere la proprietà e l’uso di un veicolo elettrico un’opzione praticabile per molti più acquirenti e utilizzatori“.

Secondo uno studio di McKinsey di agosto 2018, la domanda di stazioni di servizio di ricarica pubbliche, dovrebbe aumentare del 35% nei prossimi 10 anni.

I clienti KiaCharge potranno accedere alla rete DCS tramite un’unica scheda di identificazione a radiofrequenza (RFID) o un’app disponibile su Play Store o App Store dal 6 Ottobre 2020. Gli utilizzatori di KiaCharge potranno quindi consultare le informazioni sui prezzi in tempo reale nei vari punti di ricarica e scegliere le stazioni che più aderiscono alle loro esigenze.

KiaCharge offre due piani tariffari

  • KiaCharge Easy, pensato per gli utenti che utilizzano la rete di ricarica pubblica saltuariamente, ha un costo di attivazione una tantum di 2,49 euro e prevede il pagamento di 0,49 euro per ogni sessione di ricarica, il prezzo dell’energia applicato sarà quello ufficiale del gestore del punto di ricarica.
  • KiaCharge Plus invece prevede un canone mensile di 3,95 euro, non ha costi di attivazione ne costi per ogni sessione di ricarica, il prezzo dell’energia applicato sarà quello ufficiale del gestore del punto di ricarica, scontato in media del 13%. Ad esempio sulla rete Enel X sarà possibile ricaricare in corrente alternata a 0,35 euro/kWh.

Tutte le tariffe sono pensate per rendere l’utilizzo dei BEV e dei PHEV efficiente e semplice, offrendo un pagamento facile con una fattura mensile unica e diretta.

KiaCharge

Leggi anche: Kia record sul mercato Europeo

Ultima modifica: 30 Settembre 2020