Hydrogen Experience all’Autodromo di Vairano

625 0
625 0

Assogastecnici, l’Associazione di Federchimica che rappresenta le imprese produttrici e distributrici di gas tecnici, speciali e medicinali, promuove Hydrogen Experience una giornata esperienziale e di approfondimento dedicata all’idrogeno e alle tecnologie collegate.

L’evento avrĂ  luogo il 12 giugno 2023 presso l’ASC Automotive Safety Centre di Vairano (Pv).

Il programma prevede nella mattinata una sessione convegnistica con la formula del talk show, durante la quale esponenti istituzionali, esperti, imprese e associazioni del settore, organizzazioni pubbliche e private, si confronteranno sulle sfide ed opportunitĂ  offerte dall’idrogeno quale vettore energetico.

Pomeriggio in pista, con la visita all’esposizione allestita appositamente per presentare alcune significative applicazioni utilizzate per la produzione e l’impiego dell’idrogeno per usi energetici.

Per rendere sostenibile l’uso dell’idrogeno come vettore energetico – sottolinea Gianluca Cremonesi, Presidente Assogastecnici – è necessario raggiungere quanto prima delle economie di scala in grado di permettere lo sviluppo di tutta la filiera, fino al consumatore finale.”

“In questo contesto, Hydrogen Experience – dichiara Mario Paterlini, Presidente Gruppo Idrogeno Vettore Energetico – vuole promuovere un momento di confronto con i principali attori del settore, presentando nel concreto le attuali applicazioni dell’idrogeno in ambito energetico, di mobilitĂ  e le opportunitĂ  offerte per raggiungere gli obiettivi di neutralitĂ  climatica fissati dall’Unione Europea.”

Il talk show a Hydrogen Experience

L’evento verrà aperto dai presidenti di Assogastecnici e del Gruppo Idrogeno Vettore Energetico. Seguiranno gli interventi di Alberto Dossi, Presidente H2IT Associazione Italiana Idrogeno, che presenterà la filiera e di Silvia Cesarini di STS Deloitte, che farà un quadro dei finanziamenti a favore dell’idrogeno nei paesi extra UE. Ci sarà contributo del mondo accademico con l’intervento del professor Tommaso Lucchini del Politecnico di Milano sul tema “Idrogeno e mobilità sostenibile: sfide tecniche e prospettive”.

In conversazione sul presente e il futuro della mobilità a idrogeno Hannes Baumgartner, AD Fercam, Astrid Kofler, Presidente Sasa SpA, Elisabetta Oliveri, Presidente ASPI Autostrade per l’Italia e Michele Viale, Presidente e AD Alstom Ferroviaria SpA.

Sull’idrogeno come vettore energetico sostenibile intervengono invece Massimiliano Antonini, Managing Director Hysytech Srl, Andrea Bombardi, Carbon Excellence Reduction Executive Vice President Rina SpA, Paolo Carrera, Direttore Generale H2 Energy e Alberto Ruffino, H2-mobility Business Development Manager della BU Truck IVECO SpA.

Esposizione e prove su pista

Le attività pomeridiane, anticipate da una breve introduzione a cura di Baxi SpA, Solaris Italia Srl e Toyota Motor Italia SpA, saranno accompagnate dalla musica a basso impatto fornita grazie all’allestimento di uno speciale DJ set alimentato dalla Fuel-Cell parte del progetto europeo EveryWh2ere, accanto al quale figurano in esposizione le Fuel-Cell ad ossidi solidi di Solydera. Inoltre si potranno vedere il modello digitale di elettrolizzatore di H2 Energy, la caldaia ad idrogeno Baxi, il carrello elevatore Toyota e un carro bombolaio per il trasporto di idrogeno.

Toyota Mirai

La speciale location consentirĂ  la prova sulla pista dell’Autodromo di alcuni veicoli dotati di celle a combustibile alimentate a idrogeno, in particolare un autobus Solaris messo a disposizione da Sasa SpA, la societĂ  che gestisce il trasporto pubblico nelle cittĂ  di Bolzano, Merano e Laives e una vettura, la Toyota Mirai di ultima generazione.

Leggi ora: le novitĂ  auto

Ultima modifica: 1 Giugno 2023