25 Renault Zoe entrano nella flotta elettrica Unareti

2850 0
2850 0

25 Renault Zoe entrano a far parte della flotta elettrica di Unareti – la Società unica per i servizi a rete del Gruppo A2A – quale supporto per le sue attività operative e di servizi sul territorio. Di queste, 15 sono proposte con allestimento Van 2 posti, la versione destinata agli operatori professionali, lanciata in questi giorni in Italia.

Compie così un’altra tappa importante verso l’innovazione e la sostenibilità, la partnership tra Renault e A2A per lo sviluppo della mobilità elettrica, avviata sin dal 2010 con il lancio del progetto E-Moving. Progetto precursore nella mobilità a zero emissioni, E-Moving ha visto Renault e A2A collaborare nella prima sperimentazione su scala regionale in Italia di una flotta di 60 veicoli della gamma Renault Z.E. e nello sviluppo di un’infrastruttura di ricarica per complessivi 270 punti, suddivisi tra le due città di Milano e Brescia. Erano, quelli, i primi passi nella definizione delle tecnologie, dei processi e delle soluzioni commerciali per l’introduzione e l’utilizzo dei veicoli elettrici sul mercato.

L’adozione della flotta di Renault Zoe da parte di A2A rinnova questa collaborazione di successo. Per questi veicoli saranno disponibili nuovi punti di ricarica presso le sedi aziendali dell’utility lombarda. A Milano è stato inaugurato un “Hub elettrico” dotato di 74 punti di ricarica e 58 predisposizioni, basato su un modello innovativo ideato da A2A che, con 432 punti di ricarica, gestisce la rete urbana più capillare per la mobilità elettrica.

L’e-Hub, che costituirà una piattaforma di test per nuove infrastrutture di ricarica in ambito pubblico e privato, è stato ideato per consentire di minimizzare la potenza impegnata senza rinunciare all’efficacia della ricarica. Il modello prevede, infatti, la predisposizione di punti di ricarica utilizzabili durante la notte in modalità “lenta”, in grado di ricaricare i veicoli ottimizzando la potenza e sfruttando le ore notturne disponibili, mentre di giorno sarà possibile utilizzare la ricarica rapida a 22 kW e ridurre il tempo necessario ad effettuare l’operazione.

Ultima modifica: 26 Luglio 2017