Subaru lancia il primo motore diesel boxer

1143 0
1143 0

 

 

{{IMG_SX}}Presentato fino ad oggi in modo incompleto, al salone di Ginevra ha fatto il suo debutto ufficiale il motore Boxer Diesel all’interno dei due modelli Legacy e Outback. I valori di silenziosita’ e completa assenza di vibrazioni ne fanno il punto di riferimento nella combattuta categoria dei 2 litri a gasolio.
Il primo Boxer Diesel mai costruito in serie, si avvale di basamento con cilindri in lega di alluminio e geometrie che gli permettono una larghezza pari a quella della stessa motorizzazione a benzina. Cio’ si traduce in un ottimo equilibrio di rotazione, basse vibrazioni e livelli di comfort fino ad ora mai raggiunti da una motorizzazione a gasolio. In sintesi le peculiarita’ del motore: 4 cilindri orizzontalmente opposti Dohc 16 valvole turbo diesel. La cilindrata e’ di 1998 cc. con una potenza massima di 150 cv (110 kW a 3600 giri) e la coppia massima di 350 Nm a 1800 giri. Le emissioni di Co2 sono di 148 g/km (Euro4) in linea con i nuovi dettami di legge. Il sistema di iniezione carburante e’ di tipo Common rail.

 

{{IMG_SX}}A condire le interessantissime peculiarita’ del motore, il tradizionale sistema Symmetrical Awd (All Wheel Drive) che conferisce alla vettura la perfetta distribuzione dei pesi ed elevati standard di performance di guida. Se alle caratteristiche dinamiche del motore si uniscono poi i ridotti ingombri del design molto compatto, il risultato e’ un motore dalle caratteristiche estetiche molto simili ai propulsori a benzina fino ad oggi prodotti dal marchio Subaru. Il propulsore, come e’ tradizione nella casa delle pleiadi, sara’ abbinato al classico sistema di trazione integrale AWD mantenendo la stessa conformazione dei motori a benzina.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017