Nuovi motori a benzina in arrivo

1070 0
1070 0

 

 

{{IMG_SX}}Le case automobilistiche, nonostante le recenti novita’ sui motori ibridi provenienti da Detroit, non vogliono mandare in pensione il vecchio motore a benzina. Infatti numerosi costruttori hanno elaborato nuove turbine ad alimentazione diretta che sono in grado di ridurre il consumo del carburante del 20%, e allo stesso tempo ottenere un considerevole aumento di potenza. Ford e General Motors hanno presentatoun modello che sfrutta questa tecnologia: la Linkon MKS, equipaggiata con il sistema EcoBoost, avra’ 340 cavalli e sara’ in commercio da meta’ 2008. “Nei prossimi cinque anni almeno 500.000 veicoli Ford avranno motori EcoBoost”, ha spiegato Alan Mulally, amministratore delegato del colosso di Detroit. Gm, invece, ha lanciato un nuovo motore, con cilindrata di 2.000 litri e 260 cavalli di potenza, che equipaggera’ i modelli Pontiac Solstice e Saturn Sky.

Anche Audi non sta a guardare, e ha presenato un nuovo 2.000 litri turbo compresso che muovera’ i modelli A3, A4 e TT sport. “Il motore e’ cosi’ potente che sembrera’ di guidare una macchina di 6 cilindri”, ha detto Rupert Stadler, presidente di Audi. Modificare i vecchi motori con queste nuove turbine costera’, secondo gli esperti, circa 1.000 dollari a vettura, 2.000 in meno rispetto a un motore diesel e 4.000 in meno rispetto a un motore ad alimentazione ibrida

Ultima modifica: 16 Novembre 2017