Restyling esterno, nuovi interni per le medie Volvo

783 0
783 0

Per vedere i grandi cambiamenti, abbiamo detto, bisogna entrare nell’abitacolo: gli interni sono completamente riprogettati all’insegna della funzionalita’, ci sono nuovi vani portaoggetti, e della qualita’, cambiano i materiali e la consolle centrale e’ disponibile in legno. Anche l’impianto audio ha subito delle migliorie.

Completamente rivista la gamma dei propulsori: i benzina sono il 1.6 litri da 101 cavalli, il 1.8 da 125, il 2.0 da 145, il 2.4 da 170 e il 2.5 T5 5 cilindri che passa da 220 a 230 CV. Per quanto riguarda il diesel ci sono invece il 1.6 litri da 109 cavalli, il 2.0 da 136 ed il 2.4 litri, D5 5 cilindri da 180 Cv, adesso Euro5. Ma a sorpresa e’ gia’ stata annunciata anche una terza possibilita’ di scelta: la versione Flexifuel, in grado di esssere alimentata dall’ormamai noto E85 (un mix di etanolo all’85%, e benzina al 15%), spinta da un 1.8 litri da 125 cavalli.
Naturalmente la casa svedese non ha deluso dal punto di vista della sicurezza, il campo nel quale nessuno la batte: fari Bi-Xeno attivi, accensione automatica delle luci di emergenza in caso di esplosione degli airbag e luci di stop che entrano in funzione se si frena in modo molto brusco.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017