L’usato torna in positivo Boom delle Toyota Yaris

880 0
880 0

I passaggi di proprieta’ delle quattro ruote fanno registrare una crescita dell’8,8%, le due ruote del 3,1%. In calo il prezzo medio delle auto di seconda mano. Schizzano le richieste per la citycar giapponese

Roma, 8 febbraio – A gennaio torna il segno positivo per il mercato dell’usato delle due e delle quattro ruote, mentre continua ormai da dieci mesi la flessione delle radiazioni.  “I passaggi di proprieta’ delle quattro ruote – scrive l’Aci in una nota -, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, hanno fatto registrare +8,8%, le due ruote +3,1%. Per ogni 100 auto nuove ne sono state vendute 139 usate”.
 

“Per quanto riguarda le radiazioni – prosegue l’Aci –  continua il segno meno per il decimo mese consecutivo. Le auto eliminate dalla circolazione a gennaio, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sono state 135.100 (-29,5%) le moto 9.766 (-2,4%). Ogni 100 autovetture nuove ne sono state radiate 84″.
 

Parallelamente, giunge notizia che “Il prezzo medio dell’automobile usata a gennaio subisce un decremento dello 0,54% rispetto al valore del mese precedente, attestandosi a quota 15.350 euro, in continua discesa da ottobre 2010”. E’ quanto emerge dai dati riportati dall’Indice ‘AutoScout24’ dei prezzi delle auto usate relativo al mese di gennaio 2011.
 

“Cresce del 5,1% rispetto a dicembre il prezzo medio dell’Alfa Romeo Spider. Svalutazione invece del 5,8% per Ford Mondeo che risulta essere appetibile sul mercato per chi e’ alla ricerca di un’occasione.Skoda vede impennare le richieste delle proprie vetture, con un aumento del 39% rispetto a dicembre, precedendo Citroen,
Ford, Peugeot e Smart.
 

Grande successo per la Toyota Yaris, che registra il maggior incremento delle richieste, nella fattispecie +50% rispetto a dicembre. Negli altri quattro posti della top 5 si trovano Ford Fiesta, Volkswagen Touran, Lancia Ypsilon e Volvo V50″, conclude ‘AutoScout24’.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017