Febbre da Motor Show: SPECIALE Strade di sangue, la campagna

606 0
606 0

Presentato a Roma il prossimo Motor Show, in scena a BolognaFiere dal 4 al 12 dicembre.  Simona Sandrini, Sport Events Manager della rassegna: “E’ come un film, dietro c’e’ una grande produzione”. Si punta al milione di presenze

Roma, 23 novembre 2010 – “Il Motor Show di Bologna 2010 e’ un evento espressione del mercato ma non solo, ed e’ come un film perche’ dietro c’e’ una grande produzione. Siamo di fronte ad un Salone atipico, anomalo, tutto italiano, che ci hanno richiesto in piu’ parti del mondo”. Simona Sandrini, Sport Events Manager della manifestazione, ha presentato cosi’, oggi a Roma per la prima conferenza stampa, il prossimo Motor Show, il salone automobilistico 2010, che andra’ in scena a BolognaFiere dal 4 al 12 dicembre (il 2 e 3 dicembre apertura a stampa e operatori economici).
 

Dopo l’edizione ‘ridotta’ dello scorso anno, sono attesi circa un milione di visitatori in questa edizione, “dopo gli oltre 450mila visitatori dello scorso anno, salone durato 5 giorni, in questa edizione ce ne aspettiamo almeno il doppio…”, ha spiegato Giada Michetti, Ad Gl Events, con una prevendita, iniziata a settembre con prezzi agevolati, che “e’ andata molto bene”, fanno sapere i responsabili dell’organizzazione. Anche le indagini Doxa, che sono state avviate nei mesi scorsi, hanno dato ottimi riscontri. Chi poi vorra’ vivere il Salone in modo particolare e in prima classe c’e’ il ‘Ticket All Inclusive’, un pacchetto Business Class di servizi che ha lo scopo di rendere la visita al Motor Show il piu’ efficace, confortevole ed efficiente possibile.
 

Tutto quindi fa ben sperare e anche le personalita’ del mondo politico non mancheranno l’evento. All’apertura al pubblico del 4 dicembre e’ atteso il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, ma altri due Ministri hanno gia’ dato la loro disponibilita’ a partecipare. Spazio anche alla solidarieta’ con un’attenzione particolare alla lotta alla Sla (Sclerosi Laterale Amiotrofica).
 

Il Motor Show 2010 e’ prove prodotto, novita’ di mercato senza dimenticare la parte sportiva, il tutto affiancato da un ricco programma di convegni e conferenze stampa. I filoni principali degli appuntamenti di approfondimento di quest’anno sono il mercato dell’auto, l’ecosostenibilita’ e la sicurezza stradale. Molte saranno le anteprime e le novita’ introdotte da quest’anno, a partire dalla ‘Electric City’ al padiglione 30 con 10mila metri quadri di estensione e molte case automobilistiche che hanno scelto il doppio stand pur di essere presenti con i loro modelli elettrici. Un’area non solo dedicata ai modelli e alla tecnologia, ma anche alla problematiche di tutti i giorni e tanto verde.
 

Ci sara’ poi l’RPM dedicato al Motorsport professionale e un’area paddock, oltre a 8 aree esterne con attivita’ di test drive e spettacoli e la grande Mobil 1 Arena. Per 11 giorni quindi ci sara’ un vero e proprio autodromo in citta’, con giornate speciali, come quella dell’8 dicembre, dedicata alla Ferrari.
 

Nonostante in Italia il mercato automotive stia attraversando un momento difficile, e’ grande l’impegno delle Case automobilistiche per presentare le proprie novita’ di prodotto. Sono, al momento, 47 le anteprime di prodotto: tra queste, 6 sono debutti assoluti a livello mondiale, firmati Opel, Ferrari, Peugeot e DR, 5 sono novita’ per il mercato europeo, presentate da Land Rover, Great Wall e Bubble e 36 a livello nazionale.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017