Fiat Scudo: nuovo motore 2.0 Multijet da 165 cv

2837 0
2837 0

Prezzi che in Italia parte da 22.600 euro

Progettato per rispondere alle piu’ moderne esigenze europee del trasporto merci urbano e intercity, da oggi Fiat Scudo si arricchisce del nuovo propulsore top di gamma 2.0 165 Multijet anticipando la scadenza della Normativa Ecologica Europea Euro 5 (Regolamento CE, N. 692/2008). Contraddistinte dalla scritta “Power” posizionata sulla calandra anteriore e con un listino prezzi che in Italia parte da 22.600 euro detax, tutte le versioni di Fiat Scudo cosi’ equipaggiate offrono di serie l’ESP e l’impianto di climatizzazione.

 

Dotato di DPF e abbinato a un cambio manuale con 6 marce, il nuovo 2.0 165 Multijet con turbina a geometria variabile eroga una potenza di 163 Cv a 3750 giri/min e una coppia di 340 Nm a 2000 giri/min. Caratteristiche che assicurano 170 km/h di velocita’ massima, 12,3 secondi per l’accelerazione da 0 a 100 km/h a medio carico. Inoltre, importanti risultati sono stati raggiunti nel campo della riduzione dei consumi (solo 6,9 l/100 km nel ciclo combinato per i van e 7,1 l/100 km per le versioni trasporto persone) e delle emissioni di CO2 (181 gr/km per i van e 185 gr/km per le versioni Combi e Panorama). Dunque, la nuovaamplia l’offerta dei propulsori (Euro 4): 1.6 Multijet da 90 Cv, 2.0 Multijet da 120 Cv (con e senza DPF) e 2.0 Multijet da 136 Cv (con DPF).

 

In questi anni Fiat Scudo ha riscosso significativi risultati di vendita facendosi apprezzare per le caratteristiche delle versioni furgoni e per la gamma dedicata al trasporto persone, quest’ultima destinata sia ad un impiego professionale (taxi, shuttle, veicoli per trasporto diversamente abili) sia per l’utilizzo privato (famiglie, squadre sportive, community). Da sempre il modello concilia prestazioni, maneggevolezza e comfort di tipo automobilistico con capacita’ e facilita’ di carico, oltre che affidabilita’ e redditivita’, propri di un veicolo commerciale, offrendo soluzioni di trasporto con portate utile da 1000-1200 kg (compreso conducente) e volumetrie interne di 5,6 e 7 m3.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017