Rossignolo firma accordo di preacquisto De Tomaso

913 0
913 0

La societa’ Iai, Innovation in Auto Industry S.p.A., che fa capo all’imprenditore Gian Mario Rossignolo, ha siglato un accordo preliminare per l’acquisizione del marchio De Tomaso.

La societa’ Iai, Innovation in Auto Industry S.p.A., che fa capo all’imprenditore Gian Mario Rossignolo, ha siglato un accordo preliminare per l’acquisizione del marchio De Tomaso. Dopo la firma dell’accordo preliminare, avvenuta giovedi’ 12 novembre, l’assemblea della Iai deliberato il cambio di denominazione in De Tomaso Automobili, con la Presidenza affidata a Gian Mario Rossignolo. Il programma industriale del progetto De Tomaso prevede l’entrata a regime del primo modello con la presentazione al Salone Automobilistico di Ginevra nel Marzo 2011. E’ prevista una produzione, a regime, di 8.000 vetture divise in 3 modelli: 3.000 crossover, 3.000 limousine e 2.000 coupe’. Per la produzione saranno coinvolti i lavoratori degli stabilimenti ex Pininfarina di Grugliasco a Torino e ex Delphi di Livorno. A Torino saranno assemblate le scocche e saranno svolte le lavorazioni di verniciatura, assemblaggio e finizione mentre a Livorno saranno effettuate le lavorazioni meccaniche e di assemblaggio dei sottogruppi. L’investimento complessivo e’ pari a 116 milioni di euro nei prossimi 4 anni.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017