Range Rover Sport My 2010 Frontale inedito e nuovi motori

1016 0
1016 0

La versione Sport e’ un autentico Suv con indirizzo decisamente sportivo

{{IMG_SX}}Range Rover Sport MY 2010 si presenta modificata all’esterno e all’interno secondo i principi gia’ espressi sulla Discovery 4 appena entrata sul mercato. La versione Sport e’ un autentico Suv con indirizzo decisamente sportivo che con i nuovi motori e con la nuova estetica amplia da un lato la sua offerta dinamica e dall’altro si propone piu’ elegante e raffinato, adatto anche ad un uso quotidiano. Con tutti gli esterni dello stesso colore, la griglia ingentilita, i fari con illuminazione a led, gli interni morbidi al tatto, Rrs lascia presagire le sue capacita’ da fuoristrada solo dal pianale piuttosto alto e dalla serie di comandi specifici per marcia su tutti i terreni: variazione dell’altezza da terra, marce “ridotte”, adattamento delle sospensioni e della trazione integrale per 5 diverse situazioni di guida.

 

L’offerta di motori non poteva esimersi dal proporre, anche su questo veicolo il recente ma ormai famoso 3 litri turbodiesel “biturbo” 6 cilindri e il sovralimentato V8 da 5 litri a benzina, di derivazione Jaguar ma adattati al fuoristrada con varie impermeabilizzazioni e con l’abbassamento della coppa dell’olio per garantire la lubrificazione anche su terreni molto pendenti sia in longitudinale che in trasversale. Accanto a questi due motori, resta il noto 3,6 turbodiesel 8 cilindri che ha in gran parte contribuito alla fama consolidata di questo modello della Land Rover. La sensazione alla guida, oltre ad avvalersi della tradizionale posizione dominante dei sedili anteriori, garantisce riprese pronte su strada normale anche con la trasmissione automatica-sequenziale a 6 rapporti, specialmente se si fa ricorso alle comode levette al volante per la scelta personale del rapporto di trasmissione piu’ adatto. Il motore da 3 litri Td (doppio turbo) ha dimostrato che grazie alla sua coppia esuberante di 600 Nm, “scaricati” alle ruote tramite la trasmissione con le “ridotte” inserite, va benissimo in ogni circostanza. Le 5 telecamere che permettono il controllo tutto intorno garantiscono sicurezza anche nelle strettoie impegnative, come i ponticelli larghi poco piu’ della carreggiata. 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017