Panda Panda Cross piccolo suv a metano

1122 0
1122 0

In Fiat hanno deciso di gasare il 4×4 italiano per eccellenza, la Panda Cross, che diventa “Panda Panda Cross”, ma che per questo perde la trazione integrale

{{IMG_SX}}Un SUV a metano? Perche’ no, specie di questi tempi e con il boom commerciale della auto alimentate con carburanti alternativi. In Fiat allora hanno deciso di gasare il 4×4 italiano per eccellenza, la Panda Cross, che diventa “Panda Panda Cross”, ma che per questo perde la trazione integrale. Nello spazio normalmente destinato al differenziale ci sono infatti i serbatoi di metano, una soluzione questa che consente di non intaccare lo spazio dell’abitacolo. La nuova Panda Panda Cross e’ dunque un 4×2 spinto dal motore 1.2 con doppia alimentazione benzina/metano della Panda Panda. I due serbatoi separati di metano, con una capacita’ totale di 72 litri, sono stati integrati nel pianale della Panda 4×4 offrendo cosi’ la medesima abitabilita’ della vettura originale, sia per quanto riguarda lo spazio dedicato ai passeggeri sia per quello destinato ai bagagli. La capacita’ di 72 litri consente un’autonomia di 270 km nel ciclo combinato impiegando la sola alimentazione a metano.  

 

L’adozione dell’alimentazione a metano consente alla Panda Cross di ridurre le emissioni di CO2 a 113 g/km e di beneficiare del massimo degli incentivi statali. Aldila’ delle forte caratterizzazione estetica (assetto rialzato di 15 mm, barre sul tetto, fasce laterali voluminose, grandi proiettori e paraurti larghi), l’equipaggiamento della Panda Panda Cross propone di serie l’ABS con EBD completo della funzione di antislittamento in decelerazione (MSR) ai due airbag anteriori, dalla guida elettrica Dualdrive ai fendinebbia al sistema lava-proiettori. Il lancio commerciale e’ previsto a giugno, ma non e’ stato ancora ufficializzato il prezzo di listino che non dovrebbe comunque superare i 19 mila euro.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017