La 500 debutta a New York

736 0
736 0

Il vicepresidente di Chrysler Jim Press, nell’illustrare la Jeep Grand Cherokee, ha introdotto sullo stand la Fiat 500 spiegando che ” stiamo lavorando 24 ore su 24 per raggiungere l’accordo con la casa italiana”

{{IMG_SX}}Il vicepresidente di Chrysler Jim Press, nell’illustrare la Jeep Grand Cherokee, ha introdotto sullo stand la Fiat 500 spiegando che ” stiamo lavorando 24 ore su 24 per raggiungere l’accordo con la casa italiana”, Press ha poi ricordato che la Fiat vanta una grande esperienza nelle motorizzazioni di piccola cilindrata con consumi contenuti. Le motorizzazioni della casa italiana sono ideali – ha continuato Press – per l’attuale situazione della mobilita’ americana, in special modo nelle grandi citta’. Il vicepresidente di Chrysler ha concluso, prima di passare a illustrare la Jeep Grand Cherokee, che la 500 e’ una vettura di piccole dimensioni, ideale per gli spostamenti in una citta’ come New York e che e’ grande come i nostri motori Emi che equipaggiano le nostre auto di grandi dimensioni.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017