A4 Allroad, un auto che non conosce confini

865 0
865 0

Dotata di trazione integrale permanente quattro e con una maggiore altezza dal suolo, la A4 allroad quattro e’ una vettura in grado di affrontare qualsiasi strada

 – MONACO –
{{IMG_SX}}Dotata di trazione integrale permanente quattro e con una maggiore altezza dal suolo, la A4 allroad quattro e’ una vettura in grado di affrontare qualsiasi strada. La Audi A4 allroad quattro sara’ lanciata a inizio estate con tre motorizzazioni potenti ed efficienti, cambio high-tech S tronic e una gamma molto ampia di sistemi di assistenza e comunicazione. Un auto dalle mille risorse per i piccoli spostamenti quotidiani, per le attivita’ sportive e per il tempo libero. Grazie agli schienali posteriori ribaltabili separatamente, la capienza del bagagliaio va da un minimo di 490 litri a un massimo di 1.430 litri; la parte inferiore del piano di carico reversibile e’ costituita da un vano ideale per trasportare oggetti bagnati o sporchi.  La Audi A4 allroad quattro e’ leggermente piu’ grande della A4 Avant. E’ lunga 4,72 metri, larga 1,84 e alta 1,50 metri; inoltre, ha un’altezza dal suolo di 180 millimetri. I parafanghi sono ancora piu’ sporgenti, i passaruota e i sottoporta laterali hanno listelli pronunciati e il frontale e la coda sono protetti da piastre in acciaio inossidabile, ben visibili. I cerchi in lega da 17 pollici a sette razze e i mancorrenti al tetto sono di serie. Inizialmente saranno disponibili per la A4 allroad quattro tre motori potenti e molto efficienti: un benzina e due Diesel. Tutti e tre i motori combinano le tecnologie dell’iniezione diretta e della sovralimentazione. Il 2.0 Tfsi ha una potenza di 211 cv (155 kW) e una coppia di 350 Nm. Il 3.0 Tdi ha una potenza di 240 cv (176 kW). Il 2.0 Tdi con cambio manuale e 170 cv (125 kW) consuma in media solo 6,4 litri di carburante ogni 100 km.

 

{{}}Dall’estate 2009 saranno di serie un sistema di recupero dell’energia, il sistema start/stop e un computer di bordo con programma efficienza. Mentre la versione 2.0 Tdi e’ abbinata a un cambio manuale a sei marce, le 2.0 Tfsi e 3.0 Tdi possono scaricare la coppia sull’asfalto attraverso il nuovo cambio Audi a doppia frizione. Il cambio S tronic e’ altamente efficiente e cambia le sette marce in modo rapido e quasi impercettibile. Il guidatore puo’ scegliere tra la modalita’ automatica o manuale sequenziale.  Anche la trazione integrale permanente quattro e’ di serie nell’ultimo modello della Audi. La distribuzione della coppia privilegia leggermente il retrotreno e assicura cosi’ qualita’ di handling sportive, nello stile della A4 Avant. Sui terreni sconnessi subentra una funzione speciale: la tecnologia “offroad detection”. L’Audi ha previsto un’ampia gamma di sistemi di assistenza derivati direttamente dalla categoria delle vetture di lusso. L'”Audi lane assist” aiuta il guidatore a rimanere entro la propria corsia di marcia, mentre l'”Audi side assist” lo aiuta durante i cambi di corsia. L'”adaptive cruise control”, un sistema di regolazione della velocita’ basato sulla tecnologia radar, mantiene la A4 allroad quattro alla giusta distanza dalla vettura antistante, accelerando e frenando automaticamente, e nelle situazioni critiche prevede due livelli di segnalazione del pericolo al guidatore.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017