XC60, concentrato di sicurezza Con City Safety il suv frena da solo

1437 0
1437 0

Grazie ad un sensore posizionato sul parabrezza la Volvo XC60 e’ in grado di tenere sotto controllo la distanza dal veicolo che precede. Se il guidatore non dovesse accorgersene, l’auto e’ addirittura in grado di frenare da sola per evitare lo scontro. I prezzi partono da 36,800 euro della 2.4 D Kinetic e arrivano a 50.100 della T6 Automatica Summum

{{IMG_SX}}La nuova XC60 si inserisce nel segmento delle crossover che vede come dirette concorrenti la Audi Q5, la Mercedes Glk, la Bmw X 3. Si presenta sul mercato come una delle auto con un perfetto equilibrio tra sportivita’ ed eleganza. In questa direzione, seguendo i temi dell’industria mndiale anche la XC60 si presenta piu’ corta della sorella maggiore, la Volvo XC90, senza compromettere gli spazi interni a dispsosizione dei passeggeri. La nuova Volvo mantiene la trasmissione 4×4 guadagnando in dotazioni tecnologiche, soprattutto per cio’ che riguarda la sicurezza.{{}}

 

CITY SAFETY In particolare spicca l’introduzione di una novita’ assoluta: il sistema City Safety. Si tratta di un controllo elettronico appositamente studiato per la percorrenza di strade urbane, dato che lavora al di sotto dei 30 km/h. Grazie ad un sensore posizionato sul parabrezza la Volvo XC60 e’ in grado di tenere sotto controllo la distanza dal veicolo che precede. Se il guidatore non dovesse accorgersene, l’auto e’ addirittura in grado di frenare da sola per evitare lo scontro.{{}}

 

{{IMG_SX}}DESIGN Le forme seducenti della XC60 sono particolarmente evidenti quando si guarda la vettura passando dal frontale alla vista laterale. L’auto ha “spalle” eccezionalmente larghe. Verso la parte anteriore sono rinforzate ed evidenziate da uno scultoreo taglio laterale qundo si tratta dei parafanghi posteriori. Le ruote larghe, i passaruota marcati e la livrea piu’ scura della parte bassa della carrozzeria accentuano ancora di piu’ la sensazione muscolosa delle XC, mentre le linee dinamiche e fluide dell’abitacolo combinate al contorno audace del tettuccio conferiscono un aspetto sportivo, da coupe’, alla parte superiore della vettura.  Per quanto riguarda la vista posteriore e’ stata fatta la scelta di dotate la XC60 di spalle muscolose che sono enfatizzate dal caratteristico set di luci led nei gruppi ottici di coda. Un concetto stilistico che, a nostro avviso, si distacca dal resto della vettura, lineare e sportivo. Per la parte posteriore si e’ tenuto conto della C30 anche se in toni minori.

 

INTERNI La comodita’ e’ garantita per tutti gli occupanti, grazie ai nuovi sedili, ma e’ ovviamente il conducente ad essere protagonista assoluto. L’ormai caratteristica console centrale ha un nuovo design, con uno schermo integrato dal design tutto nuovo, ed e’ leggermente inclinata verso il conducente. La XC60 e’ 20 cm piu’ corta della XC70 e piu’ bassa della XC90, pur rimanendo un modello 4×4 con ben 23 cm di altezza dal suolo. Nel corso del 2009 arrivera’ una versione a trazione anteriore con motore diesel Euro 5 da 175 cavalli.

 

MOTORI La nuova XC60 sara’ inizialmente disponibile con motore turbo sei cilindri T6 3 litri da 285 cavalli e due turbodiesel da cinque cilindri: il D5 da 185 cavalli e il 2.4D da 163 cavalli. L’All Wheel Drive (AWD) con Instant Traction e’ di serie su tutte le varianti.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017