Volkswagen punta ancora su Golf E’ arrivata la sesta generazione

685 0
685 0

Il design chiaro e dinamico della Golf svela l’indirizzo stilistico che la Volkswagen seguira’ in futuro. I motori turbodiesel che equipaggiano la Golf VI sono i 2.0 litri da 110 e 140 cv. I propulsori benzina sono due 1.4 Tsi da 122 e 160 cv e il 1.6 da 102 cv. La forbice dei prezzi va da 16.800 a 26.200 euro circa

{{IMG_SX}}E’ il bestseller Volkswagen per eccellenza, con oltre 26 milioni di unita’ vendute. Adesso la casa di Wolfsburg spera di ottenere lo stesso successo con la sesta generazione della Golf. Il team guidato da Walter de’  Silva, responsabile del design del gruppo Volkswagen, ha saputo conferire alla  nuova Golf una nitida presenza estetica e una personalita’ stilistica ancora piu’ marcata.

 

 {{}}Il design chiaro e dinamico della nuova Golf svela l’indirizzo stilistico che la Volkswagen seguira’ in futuro. Le sue qualita’ acustiche e di comfort globale definiscono nuovi riferimenti nella categoria, allineati a quelli della classe superiore. Analogamente alla nuova Scirocco, il tetto della Golf poggia su spalle larghe e grintose frutto della linea pronunciata che percorre la fiancata dai proiettori ai gruppi ottici posteriori. Questa cosiddetta “linea di carattere” fa apparire la nuova Golf piu’ presente e grintosa nella vista laterale su strada.

 

{{IMG_SX}}Nel frontale si fa notare la nuova linea orizzontale della calandra tra i proiettori, ripresa formalmente dalla Golf della prima generazione; la calandra stessa e’ di colore nero lucido. Il linguaggio stilistico del paraurti corrisponde a quello della calandra. I gruppi ottici posteriori sono molto larghi e si distinguono per l’inconfondibile impronta luminosa. Con la loro fascia trasparente per gli indicatori di direzione e le luci di retromarcia, mostrano una chiara analogia stilistica con la fanaleria posteriore della Touareg. Nell’insieme delle caratteristiche di design, la nuova Golf appare nettamente piu’ larga e piu’ bassa. La scelta e la finitura dei materiali e dei dettagli, come le rifiniture in cromo satinato o gli strumenti circolari con grafica ripresa dalla Passat CC, danno l’impressione di trovarsi a bordo di una vettura del segmento superiore.

 

{{}}Golf sara’ dotata di sofisticati sistemi tecnologici: si parte dall’ Acc (regolazione automatica della distanza di sicurezza), passando per il Dcc (regolazione adattiva dell’assetto) e finendo con il parcheggio automatico ParkAssist. I motori e i cambi frutto della tecnologia piu’ avanzata permettono di ridurre i valori di consumo fino al 28%. Tutti i motori benzina e Diesel sono gia’ in linea con i parametri oggi noti della futura norma Euro 5.

 

{{}}Al momento del lancio commerciale, Golf verra’ proposta con due turbodiesel di 2.0 litri, un Tdi 110 cv e un Tdi 140 cv. Tutti i modelli montano di serie il filtro antiparticolato. La versione da 140 cv consuma solo 5,4 litri di gasolio per 100 chilometri con emissioni di CO2 pari a 142 g/km.{{}}

 

{{IMG_SX}}I propulsori benzina disponibili al lancio commerciale saranno tre: due 1.4 Tsi da 122 e 160 cv( di serie abbinato al cambio Dsg a sette marce) e un 1.6 da 102 cv . A partire da 122 cv di potenza trovano impiego motori Tsi sovralimentati mediante compressore volumetrico. La nuova Golf motorizzata con il 1.4 Tsi 122 cv con il cambio manuale a sei marce di serie consuma solo 6,0 litri per 100 chilometri. Il modello da 160 cv, invece, raggiunge un consumo combinato di 6,3 l/100 km, facendo registrare una riduzione di ben 1,6 litri rispetto al Fsi 150 cv che ha rimpiazzato.

La forbice dei prezzi, ancora indicativi, va da da 16.800 a 26.200 euro circa. A dicembre 2008 arriveranno anche: 1.4 Tsi 122 cv con  Dsg  7 rapporti, 1.4 Tsi 160 cv con  cambio manuale 6 rapporti, 2.0 Tdi 110 cv con  Dsg 6 rapporti, 2.0 Tdi 140 cv  4Motion con  cambio manuale 6 rapporti. Dalla primavera 2009 ci sara’ anche la versione bi-fuel  1.6 102 cv con impianto Gpl installato in linea di montaggio con cambio manuale 5 rapporti.{{}}

Ultima modifica: 16 Novembre 2017