Nuovo look per la Jazz Ottima versatilita’ e motori ecologici

1132 0
1132 0

La compatta giapponese sara’ disponibile con due motorizzazioni, entrambe benzina: un 1.2 da 90 cv e un 1.4 da 100 cv. Le emissioni di CO2 non vanno oltre i 130 g/km. Prezzi da 11.500 a 17.050 euro

{{IMG_SX}}Consumi contenuti, emissioni nocive abbattute e una gran versatilita’ sono le doti principali della nuova generazione della Honda Jazz. Le dimensioni sono cresciute sensibilmente, + 5,5 cm in lunghezza e + 2 cm in larghezza, a beneficio del comfort e dell’abitabilita’. Adesso Jazz tocca quota 3,9 metri, mentre la larghezza arriva a un totale di 1,69 metri. Le forme sono state completamente ridisegnate e adesso la vettura ha un frontale piu’ accattivante, con una nuova griglia e gruppi ottici piu’ vistosi. All’interno l’abitacolo e’ molto piu’ spazioso rispetto al modello precedente.  L’aumento delle dimensioni esterne e del passo (+ 50 mm) ha consentito di ottimizzare lo sfruttamento degli spazi. Infatti la distanza tra i sedili anteriori e quelli posteriori e’ stata aumentata di 30 mm, mentre i passeggeri dei sedili posteriori dispongono di 37 mm di spazio in piu’ per le ginocchia. Nel nuovo modello il bagagliaio ha una capacita’ di 399 litri. {{}}

 

{{IMG_SX}} MOTORI Al momento del lancio l’offerta sara’ limitata a due sole unita’ a benzina i-VTEC : un 1.2 da 90 e un 1.4 da 100 cv. Fiore all’occhiello di questi due propulsori sono le emissioni contenute di CO2, rispettivamente 125 g/km e 130 g/km, e i consumi che non vanno oltre i 5,1- 5,3 litri al chilometro. E’ disponibile come optional il cambio automatico sequenziale i-Shift, anche sul 1.2 ma senza comandi sequenziali al volante. Il 1.2 accelera da 0 a 100 in 12,6 secondi e raggiunge  una velocita’ di punta di 177 km/h. La percorrenza media e’ di 18,9 km/litro. Il. 1.4 invece impiega 11,4 secondi per arrivare ai 100 km partendo da fermo, a fronte di una velocita’ massima di 182 km/h.

SICUREZZA Jazz e’ dotata di equipaggiamenti di sicurezza avanzati, grazie all’introduzione della struttura della scocca a tecnologia di compatibilita’ avanzata Ace (Advanced Compatibility Engineering), i poggiatesta anteriori attivi e il sistema di controllo elettronico in curva Vsa (Vehicle Stability Assist). Di serie su tutti i modelli doppi airbag anteriori e laterali, airbag a tendina su tutta la lunghezza e cinture di sicurezza con attacco a tre punti in tutti e cinque i sedili, i sedili anteriori hanno anche i pretensionatori a doppio stadio. La plancia ha un look high-tech, con una strumentazione e un volante a tre razze sportiveggianti, e sfodera a sua volta soluzioni molto pratiche, come vaschette utili anche come portabibite davanti alle bocchette dell’aria e un doppio cassettino. {{}}. 

PREZZI Gli allestimenti sono quattro. Si parte da 11.500 euro per il 1.2 per arrivare ai 17.050 euro della 1.4 Exclusive. Su tutte le Jazz 1.4 e’ di serie l’Esp e si puo’ avere il cambio automatico i-Shift con 1.000 euro in piu’.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017