Tesla, obiettivo raggiunto: prodotte 5.000 Model 3 a settimana

450 0
450 0

Elon Musk ha mantenuto la promessa e Tesla è stata in grado di produrre 5.000 Model 3 a settimana per la fine del secondo trimestre. In realtà c’è stato bisogno di qualche ora in più. Come hanno dichiarato due operai alla Reuters, l’esemplare numero 5.000 è uscito dalla linea di produzione alle 5 di mattina dell’1 luglio. Un po’ dopo la mezzanotte, che era la deadline indicata da Musk. Niente di grave comunque.

E, come è nell’indole del boss di Tesla, l’asticella è già stata alzata. Entro la fine di luglio, l’obiettivo è raggiungere la produzione di 6.000 Model 3 a settimana. Nel frattempo, Tesla ha raggiunto un ritmo produttivo di 7.000 unità a settimana per Model S e Model X. Tornando a Model 3, sarà interessante vedere se ora la Casa californiana saprà mantenere questo ritmo. La cosa più importante ancora prima di lanciarsi nella nuova sfida alle 6.000 unità settimanali indicata da Musk.

Alcuni analisti ritengono che il ritmo tenuto da Tesla negli ultimi tempi non sia sostenibile sul lungo periodo. Per raggiungere l’obiettivo, Tesla ha costruito in poche settimane una seconda linea produttiva sotto un enorme tendone, all’esterno della fabbrica di Fremont. Da qui sono uscite le versioni dual motor e performance di Model 3.

Ultima modifica: 2 luglio 2018