Nuova Alfa Romeo Giulietta, tra il 2018 e il 2019 con la trazione posteriore

70398 0
70398 0

Nuova Alfa Romeo Giulietta, la seconda generazione è attesa per il 2019. Molto del futuro della gamma del Biscione sarà comunicato tra poco tempo. FCA nel primo semestre del 2018 presenterà un piano industriale fino al 2022. Su questa base saranno rese note le decisioni di Sergio Marchionne e la proprietà.

Come noto la Giulietta attuale, pur sempre aggiornata e personalizzata, è sul mercato dal 2010. I due restyling, del 2013 e del 2016 con alcuni tocchi di design mutuati da StelvioGiulia, l’hanno rinfrescata.

Nuova Alfa Romeo Giulietta, nel 2019 con la trazione posteriore

Rimarrà “sul campo” per quasi un decennio, perché la nuova serie è attesa proprio a cavallo tra il 2018 e il 2019. Prima ci saranno altri modelli Alfa. La Giulia Coupé e i SUV, compatto e grande.

Pianale Giorgio

La piattaforma sarà, in forma più compatta, quella di Giulia e Stelvio. Il pianale Giorgio, adatto a trazione posteriore e integrale. La Nuova Alfa Romeo Giulietta potrebbe essere prodotta a Pomigliano d’Arco. Non lontano da Cassino, dove nascono Giulia e Stelvio. I motori dovrebbero essere 1.4 benzina, i 1.6 e 2.2 diesel e forse anche i 2.0 benzina per le versioni più sportive. Più difficile il 2.9 V6 di origine Ferrari per l’ipotetica Giulietta Quadrifoglio. Sarebbe più verosimile una versione del 2.0 Turbo portata a 350 o 400 cavalli. Una evoluzione futuribile.

Nuova Alfa Romeo Giulietta, un rendering

Ultima modifica: 10 ottobre 2017