monster truck: i veicoli da spettacolo

5217 0
5217 0

Monster truck: veri e propri veicoli “mostruosamente” grandi che fanno piroette e saltano enormi ostacoli per la gioia di grandi e bambini…

Cosa sono

Il nome “monster truck” indica dei veicoli di enormi dimensioni e sproporzionati ma, nonostante ciò, dalle sorprendenti capacità di “volare” e proiettarsi in salti spettacolari.

Queste super-macchine e si esibiscono in spazi aperti e molto ampi dove possono essere predisposti gli ostacoli effettuando incredibili evoluzioni.

Le prove più emozionanti sono:

  • superare in volo un certo numero di veicoli saltando da una rampa;
  • attraversare alti cumuli di terra salendo e scendendo quasi in verticale;
  • saltare dentro cerchi di fuoco;
  • correre “impennandosi” su due ruote.

Il fenomeno è nato in America e molto presto si è diffuso in tutta Europa e in altre parti del mondo.

In Italia ha fatto la sua comparsa nel 2005 in una trasmissione televisiva della rete Mediaset intitolata “Monster Jam” nella quale venivano mostrate le esilaranti acrobazie delle super-macchine in eventi svolti in alcune città americane.

Ogni truck è gestito da un team composto da progettisti, tecnici ed esperti ingegneri, piloti e organizzatori di show per partecipare e gareggiare con i propri esemplari.

Il fenomeno è stato anche riconosciuto come sport: d’altronde le prove acrobatiche in cui si esprimono i piloti richiedono sicuramente capacità fisiche e mentali nonché un particolare allenamento per sostenere sia la velocità che l’impatto con la superficie del terreno.

Caratteristiche

La struttura di un monster truck è la seguente:

  • quattro ruote gigantesche del diametro di 1,60 centimetri, dentate e gonfiate fino a molleggiare, e ciascuna è sterzante;
  • trazione integrale;
  • ammortizzatori particolarmente alti per contenere il rimbalzo;
  • una vettura standard (un maggiolino, una fiat 500, ecc.) collocata in cima e posta su un pianale a cui sono attaccate le ruote.

Il peso di questi “mostri” è altrettanto sorprendente: possono raggiungere, e anche superare, le 3 tonnellate!

Il maggior produttore e sponsor dei monster truck è la Bkt – Balkrishna Industries Ltd – che fornisce in esclusiva gli pneumatici a tutti i veicoli, in accordo con la società organizzatrice della manifestazione mondiale, la Monster Jam.

Ecco alcuni modelli dai nomi spettacolari ed evocatori di forza e potenza: Brutus, un veicolo storico che compete nel circuito Monster Jam dal 2001; El Toro Loco (il toro pazzo) che compete nello stesso circuito ma con più monster truck riconoscibili dalle inconfondibili corna poste sul tetto; e poi Superman, Little Tiger, Maximum Destruction, Grave Digger, Madusa, Monster Mutt, Bulldozer, Devastator, Predator…e tanti altri.

 

 

Ultima modifica: 16 marzo 2018