Volkswagen Area View e Rear View, visuale completa per parcheggiare

12168 0
12168 0

Volkswagen Area View e Rear View. Per parcheggiare in sicurezza c’è bisogno di una visuale completa. I guidatori, infatti, hanno spesso difficoltà ad accorgersi di tutto ciò che circonda la loro auto. In questo genere di manovre, un piccolo aiuto che dà grandi risultati è l’Area View.

Quattro telecamere – collocate rispettivamente al posteriore, nei retrovisori esterni e nella calandra anteriore – acquisiscono immagini dell’intera area circostante e le riproducono in una prospettiva a volo d’uccello sullo schermo al centro della plancia. Possono essere mostrati anche altri punti di vista, a seconda delle specifiche situazioni di traffico e della finalità. Questo rende più facile riconoscere in tempo possibili ostacoli.

Situazioni tipiche in cui l’Area View può tornare molto utile sono accessi stretti e spazi di parcheggio molto ridotti. La visualizzazione delle distanze laterali dagli ostacoli permette di evitare più facilmente danni alla carrozzeria.

L’Area View permette inoltre al guidatore di vedere letteralmente “dietro l’angolo”. Questo perché la telecamera nella calandra all’anteriore è collocata molto in avanti e pertanto riesce ad acquisire immagini delle zone a destra e sinistra del frontale prima e meglio. Questa proietta sul display un’immagine in diretta del traffico trasversale in arrivo prima che il guidatore possa vederlo con i suoi occhi.

Mentre la camera anteriore è collocata nella calandra, quella posteriore è integrata nel logo Volkswagen o nella maniglia di apertura del portellone. A completare l’innovativo sistema ci sono ulteriori telecamere integrate nei retrovisori esterni. Ecco come funziona: gli obiettivi grandangolari monitorano l’area intorno all’auto, inclusi – pur nei limiti del sistema – gli angoli ciechi.

L’Area View fu installato per la prima volta sulla Volkswagen Touareg. La visuale a 360° è possibile grazie a quattro telecamere integrate nel veicolo. Ciascuna telecamera ha un angolo di ripresa di 190° e grazie a esse il sistema acquisisce le immagini dell’intera area intorno all’auto. Per fare un confronto, il campo visivo di un essere umano in condizioni normali è di circa 175°. Le immagini di ciascuna camera appaiono assemblate sul display in un’unica proiezione complessiva dell’area intorno all’auto. Oggi, l’Area View è disponibile in opzione su Tiguan, Tiguan Allspace, Passat, Arteon e sulla Nuova Touareg.

Apparso per la prima volta sulla Golf VI, il sistema Rear View permette di vedere dietro al veicolo per rilevare eventuali ostacoli: quando si innesta la retromarcia, la telecamera posteriore si attiva automaticamente. Le linee che mostrano la direzione dell’auto sul display offrono un aiuto ulteriore. Hanno una grafica diversa a seconda del sistema e sono basate sull’angolo di sterzo. Per esempio, il sistema può anche aiutare il guidatore nell’agganciare un rimorchio, mostrando la direzione corretta verso il gancio traino. In retromarcia, il sistema rende inoltre possibile una grande precisione di manovra che permette di evitare gli ostacoli. Oggi, il Rear View è disponibile in opzione su tutti i modelli della gamma Volkswagen.

Volkswagen Area View e Rear View

Elenco dei sistemi di assistenza al parcheggio

1997 – Primi sensori a ultrasuoni nel paraurti posteriore

2005 – Sensori a ultrasuoni anteriori e posteriori

2006 – Primo Park Assist con sterzata automatica al mondo

2008 – Primo Rear View sulla Golf VI (integrato nel logo posteriore)

2010 – Primo Area View sulla Touareg

2010 – Optical Parking System (OPS)

2010 – Park Assist 2.0

2012 – OPS a 360°

2012 – Park Assist 2.0 con parcheggio perpendicolare

2014 – Seconda generazione dell’Area View

2015 – Park Assist 3.0

 

 

Ultima modifica: 29 Marzo 2018