Apple CarPlay: con iOS 12 in auto anche Google Maps e Waze

3779 0
3779 0

In California è in corso l’Apple Worldwide Developers Conference (WWDC – 1 – 8 giugno 2018), evento annuale con il quale l’azienda di Cupertino presenta le novità software ai propri sviluppatori. Ed è qui che arrivano notizia anche per il mondo dell’automobile. Sembra infatti che con il nuovo sistema operativo iOS 12, da settembre, Apple CarPlay (il sistema di infotainment per auto firmato dalla Mela) aprirà le porte ad app esterne, fra cui, incredibile ma vero, Google Maps e Waze.

A chi ha poca dimestichezza con questo genere di argomenti basti sapere che Google e Apple sono acerrime nemiche a livello commerciale. Risulta dunque eccezionale questa apertura da parte del marchio guidato da Tim Cook alle due celebri app di navigazione firmate Google (Waze è stata acquistata dal colosso di Mountain View nel 2013).

Le ragioni di una tale iniziativa sono abbastanza evidenti. Google Maps e Waze sono al momento le due applicazioni più usate e più affidabili al mondo. Il fatto che Apple Car non le supporti può rappresentare un discrimine per un certo tipo di potenziali clienti, che nella scelta dell’auto da acquistare tengono conto anche della dotazione tecnologica.

Leggi anche: Guida autonoma: Apple e Volkswagen si alleano

L’apertura di Apple Car alle app Google non è in realtà ancora ufficiale. Alla WWDC infatti non sono state fatte dichiarazioni esplicite. Ma quando si è passati all’argomento, ecco che sul maxischermo dell’evento è apparsa un’immagine dell’interfaccia Apple Car con bene in vista le celebri icone di Google Maps e Waze: è evidentemente una tacita conferma.

Ultima modifica: 5 Giugno 2018