Ferrari 250 GTE del 1962, all’asta l’auto della Polizia più speciale

4772 0
4772 0

L’auto della Polizia più speciale. Senza dubbio la Ferrari 250 GTE del 1962 può ambire a questo titolo.

Lo specialista di auto storiche sportive Girardo & Co mette in vendite di questo pezzo unico. Che fu in dotazione alla Polizia di Roma dal 1963 al 1968 quale vettura specializzata negli inseguimenti ad alta velocità.

E usata anche per le consegne di sangue per le emergenze a Napoli, sfrecciando sull’A1 a ben oltre 200 km/h. E’ stata l’auto del celebre maresciallo Armando Spatafora, un vero asso al volante, tanto da impressionare anche Enzo Ferrari. La Ferrari 250 GTE carrozzata Pininfarina è un pezzo di storia d’Italia.

Il Maresciallo Armando Spatafora
Il Maresciallo Armando Spatafora

E’ l’unica auto privata  in Italia con permesso per circolare con la sirena sul tetto. Numero di telaio e motore 3999, certificata Ferrari Classiche, nasce dal primo modello di produzione 2+2 di Maranello.

Dopo il servizio

La Pantera per eccellenza, fu poi acquistata dal riminese Alberto Cappelli nel 1972 in un’asta pubblica, che per 40 anni conservò al meglio la vettura. Nel 2015 è passata di mano ad un altro proprietario che l’ha tenuto sempre in stato eccellente.

Il motore è un V14 a 60°, 24 valvole, con potenza di 240 cavalli a 7.000 giri. Una vettura dall’altissimo valore storico.

Ultima modifica: 21 Aprile 2020

In questo articolo