Volkswagen, operazione Cina: 10 nuovi Suv entro il 2020

3962 0
3962 0

Quello cinese è il mercato principale per Volkswagen che vuole cavalcare questa onda. Entro il 2020, la Casa tedesca lancerà 10 nuovi Suv per questo mercato. La presentazione della nuova Touareg, la settimana scorsa a Pechino, è un segnale importante. Nel 2017 sono stati 3,2 milioni i veicoli Volkswagen consegnati in Cina, una quota mercato salita al 13%. In nessun altra regione, la marca vende di più.

Con la sua strategia Transform 2025+, la Marca intende rafforzare ulteriormente la sua posizione di vertice. Entro il 2020, l’offerta di prodotti sarà completamente rinnovata e ampliata. Solo quest’anno, in Cina saranno lanciati nove nuovi modelli. “La Cina avrà un effetto decisivo per il successo della nostra strategia“, ha detto il presidente Herbert Diess. “L’anno scorso, più di tre milioni di persone in Cina hanno scelto una Volkswagen. Noi onoreremo la fiducia che ci viene riconosciuta, avvicinando ancora di più la nostra offerta ai desideri e alle aspettative dei clienti cinesi. Più che mai, Volkswagen significherà sicurezza, qualità e innovazione. Con i nostri partner SAIC e FAW, esalteremo il ruolo pionieristico della Volkswagen in Cina“.

Volkswagen Touareg

Offensiva Suv

La nuova campagna di prodotto si concentra sui Suv. Si prevede infatti che presto un’auto su due vendute in questo mercato sarà un Suv. Volkswagen offre Tiguan e la Teramont, già due bestseller. Nel 2017, infatti, ha consegnato circa 400.000 Suv ai clienti locali. Nei prossimi tre anni, in Cina verranno lanciati almeno altri 10 Suv, di cui quattro quest’anno.

La mobilità elettrica è un altro elemento fondamentale della strategia. Quest’anno, la Volkswagen lancerà una variante ibrida plug-in della Tiguan e una versione 100% elettrica della nuova Bora. La gamma I.D. totalmente elettrica basata sulla piattaforma specifica MEB verrà venduta in Cina dal 2020.

Volkswagen Teramont

Ultima modifica: 16 Aprile 2018