Tradizione e futuro, il nuovo logo Mini sulle auto da marzo

2345 0
2345 0

Tradizione e futuro, questi i due concetti chiave trasmessi dal nuovo logo Mini. Da marzo 2018 comparirà sulle auto. Il nuovo marchio sarà visibile su cofano, bagagliaio, volante e telecomando. Una scelta che unisce gli elementi stilistici della prima fase della Mini classica ad un aspetto orientato al futuro che si concentra sull’essenziale.

Il nuovo logo Mini si ispira allo stile tridimensionale della rappresentazione che esiste fin da quando nel 2001 è stato rilanciato il marchio. Viene applicato ad una forma di espressione visiva conosciuta come “flat design” che mette a fuoco gli elementi grafici chiave. La conservazione del motivo fondamentale e tradizionale di una ruota alata con il nome del marchio stampato a lettere maiuscole al centro fa sì che il logo venga subito riconosciuto.

La voluta elusione di ombreggiature e di toni grigi crea un effetto bianco e nero contrastante. Questo trasmette l’autenticità e la chiarezza della nuova identità del marchio. Il suo carattere bidimensionale permette anche un’applicazione universale. C’è una somiglianza particolarmente evidente con l’emblema introdotto per la Mini classica a metà degli anni Novanta. A quel tempo, il nome del marchio appariva anche in lettere maiuscole al centro di un cerchio con ali stilizzate. L’abbinamento dei simboli della ruota e delle ali risale ai primissimi anni della Mini classica. Al 1959, quando fu lanciata sul mercato la prima Morris Mini-Minor.

Ultima modifica: 13 Dicembre 2017