Trackting sventa furto di e-bike

1212 0
1212 0

Furto con scasso, quattro e-bike rubate e ingenti danni al negozio ma per fortuna un lieto fine, questa volta grazie a Trackting. La notte fra mercoledì 14 e giovedì 15 luglio Paolo Belli, proprietario di Mondo E-Bike a Talamona (SO) alle porte della Valtellina, si precipita in negozio dove due malviventi si erano introdotti, forzando una delle porte principali e portando via quattro mountain bike elettriche per un valore complessivo di circa ventimila euro. Invano era l’allarme e il sistema nebbiogeno, perchè i ladri avevano fatto in tempo a fuggire con la refurtiva.

Trackting EVO

Fortunatamente, su due delle bici rubate era stato installato EVO di Trackting, un dispositivo GPS progettato proprio per le e-bike e i veicoli elettrici, con la piattaforma Fleet per la gestione delle flotte a noleggio. L’unico sistema che ha regalato un epilogo felice alla vicenda.

In coordinamento con il comando locale dei Carabinieri, prontamente accorsi, il titolare ha sfruttato il tracciamento GPS di quei dispositivi per individuare il luogo dove presumibilmente erano state nascoste: un casolare abbandonato nella vicina campagna.

Non solo: la precisione dell’antenna e l’affidabilità della batteria tampone (che consente di funzionare anche in mancanza di batteria principale del mezzo) ha ulteriormente aiutato nelle ricerche. Le bici, che erano state nascoste in un terrazzo cieco al primo piano dell’edificio, erano sfuggite al primo sopralluogo notturno.

Solo con la certezza della traccia, ancora attiva e ferma nelle stesse coordinate, si è potuto approfondire e ritrovare la refurtiva l’indomani.

“Siamo veramente contenti di aver ritrovato le nostre bici, oltretutto in condizioni ottimali” racconta Paolo Belli, Mondo E-bike. “La nostra vicenda è purtroppo una storia comune per tanti negozianti, noleggiatori e proprietari, perciò sapendo quei criminali a piede libero vediamo una minaccia concreta per molti altri che magari non si sono dotati di sistemi adeguati. Perciò ora l’ultimo motivo di soddisfazione sarebbe sapere quei malviventi assicurati alla giustizia. Confidiamo nel buon esito delle indagini che ancora proseguono in questo senso”.

Le parole di Claudio Carnevali, CEO Trackting.

“Le e-bike sono sempre più nel mirino dei ladri, che hanno ben chiaro il valore del mercato e i suoi ritmi di crescita”Fortunatamente grazie a tecnologie all’avanguardia come quelle che integriamo nei nostri dispositivi, frutto di oltre 10 anni di esperienza nell’IoT e sistemi Gps, si può dare filo da torcere ai ladri e proteggere ciò che si ama”.

Leggi ora: tutte le news su Trackting

Ultima modifica: 24 Agosto 2021