Ecco come Seat maltratta una Ateca al Circolo polare artico

2878 0
2878 0

Al Circolo polare artico neve e ghiaccio imbiancano ogni cosa, in un ambiente tanto affascinante quanto selvaggio. Sembra strano vedervi girare un’automobile, ma è in luoghi come questi che molte case automobilistiche vanno a testare le proprie vetture, in condizioni climatiche estreme. Come Seat, che in un breve video ha voluto mostrare un assaggio delle sue sessioni di prova nel proprio laboratorio a cielo aperto nell’estremo Nord.

In una località non specificata vicino al Circolo polare artico si vede una Seat Ateca FR strapazzata a dovere in prove di frenata, tenuta di strada, resistenza e via dicendo, a temperature che arrivano fino a -35 gradi. Qui si trova un lago la cui superficie, ricoperta da una lastra di ghiaccio da 60 centimetri, risulta essere ideale per i test estremi necessari a definire i particolari sui sistemi di sicurezza e sulle prestazioni delle vetture.

Ogni anno gli ingegneri Seat mettono sotto esame fino a 90 veicoli del loro catalogo.

Ultima modifica: 19 Marzo 2018

In questo articolo