Ride On Festa dei Motociclisti nell’Urbe

381 0
381 0

Scatta il conto alla rovescia per la festa dei motociclisti promossa da Motodays. Dal 9 all’11 giugno Fiera Roma organizza Ride On Festa dei Motociclisti – moto, musica, solidarietà, una tre giorni all’insegna delle due ruote per riunire i motociclisti del centro Italia all’insegna di divertimento, sicurezza, solidarietà e, naturalmente, passione per le moto.

Ride On, il programma

Molte le attività proposte. Per chi ama cavalcare le due ruote è in via di definizione un intenso programma di run tra Roma e provincia (la partecipazione è gratuita per chi acquista il biglietto di Ride On in prevendita). Si parte con la run notturna di venerdì 9 organizzata in collaborazione con Moto Club Polizia di Stato.

Nella mattina di sabato 10 è in programma l’itinerario “Sotto gli occhi di Elena”: in una sorta di omaggio a Roma su due ruote, centinaia di biker vestiti da antichi romani sfileranno da Fiera Roma fino al Circo Massimo, dove potranno ammirare una filologica rievocazione storica della Roma imperiale (aperta a tutta la città) a cura delle Associazioni Civiltà Romana e Auxilia Legionis Aps. Nelle giornate di sabato 10 e domenica 11, avranno luogo anche le run organizzate in collaborazione con Moto for Peace, Moto Club Roma e Motorday CC (per maggiori dettagli www.motodays.it).

Ride On è anche un’ottima occasione per provare nuovi modelli di moto: ci saranno infatti le demo ride di modelli 2023 di importanti brand. Tra gli altri, sarà presente con la gamma Yamaha il concessionario ufficiale della casa giapponese Faieta Motors.

Oltre al brand Yahama saranno presenti in prova Kawasaki, Moto Morini, Fantic, con Boccea Moto, Royal Enfield con Motostar 2000.

In mostra a Ride On, grazie alla passione dei membri del Moto Club Castellammare Adriatico, anche una selezione tematica delle iconiche “tre cilindri”, protagoniste di un progetto industriale che ha trovato riscontro soprattutto in Gran Bretagna, ma non solo. Tra gli esemplari in esposizione, una Trident Triumph color viola brillante e due BSA da gara dei primi anni ’70, con le quali ha corso anche il mitico Mike Hailwood.

Sabato 10 giugno alle ore 17.30 la sicurezza diventa ancora più protagonista, all’insegna della concretezza. Sul palco di Ride On ci sarà il talk show “Innovazione e sicurezza stradale, la strada è una sola!”, dedicato alla memoria di Elena Aubry, la sfortunata biker romana che perse la vita nel 2018 a causa del fondo stradale dissestato.

Organizzato da Fiera Roma e Graziella Viviano, mamma di Elena e presidente dell’Associazione “Sotto gli occhi di Elena”, l’appuntamento vuole essere un confronto diretto e consapevole tra istituzioni, aziende e tutto il popolo delle due ruote, per affrontare concretamente il tema della sicurezza su strada, promuovendo consapevolezza a tutti i livelli di interlocuzione e delineando provvedimenti e strumenti che andrebbero adottati per salvare vite.

Sono stati invitati a Ride On a parlarne la Regione Lazio, Roma Capitale, ANAS, ANIA, Polizia stradale e Motociclismo. Al termine dell’incontro, ci sarà la premiazione di alcune tra le aziende che si sono distinte per le loro innovazioni sul tema. Tra gli esempi, il cui utilizzo e la cui efficacia verranno mostrati in loco, gli airbag per moto, veri e propri salva vita, e l’app di tracciatura dello stato del manto stradale.

Un’attenzione particolare nel corso della tre giorni è riservata a bambini e ragazzi. Per quelli (di età tra i 7 e i 14 anni) che vorranno provare a guidare un motociclo Federmoto sarà a disposizione con la Scuola di motociclismo federale. E ai ragazzi già in possesso di motociclo e/o di licenza agonistica offrirà un Corso Teorico Pratico (entrambe le iniziative vengono svolte a titolo completamente gratuito). La Federazione Motociclistica italiana sarà presente in Fiera anche con il proprio Comitato regionale, con uno spazio presidiato anche dal Registro Storico FMI.

Ugualmente dedicata ai più piccoli l’iniziativa organizzata dal Moto Club Roma con la Onlus Una Zebra a Pois (https://unazebraapois.org), associazione particolarmente attiva con bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico e dello sviluppo . Esperti piloti del club saranno a disposizione per far provare – in assoluta sicurezza – a bambini e ragazzi coinvolti dalla Onlus l’ebbrezza di un giro in moto.

Molte le associazioni del terzo settore che saranno presenti a Ride On: Una zebra a pois, di cui sopra, ADV – Associazione Disabili Visivi, AIPD – Associazione Italiana Portatori sindrome di Down – sez. Roma, che realizzeranno alcune attività di interazione con Solidarietà Bikers, una delle associazioni di bikers maggiormente coinvolte nel sociale, Chiara e Francesco, che si occupa di prevenire abusi e maltrattamenti verso bambini e ragazzi.

Leggi ora: le novità auto

 

Ultima modifica: 26 Maggio 2023