Quanto costa trasportare la moto in traghetto

7868 0
7868 0

Viaggiare in moto d’estate è imperativo per ogni centauro. Anche se il viaggio comporta tratte marittime, d’estate non si può rinunciare alla propria moto.

Si passi ora ad analizzare tutti gli aspetti che caratterizzano il trasporto in moto sui traghetti. Quali sono le accortezze da seguire in tal senso e, naturalmente, in che modo variano i costi in rapporto all’imbarco della propria moto a bordo di un traghetto.

Moto sui traghetti: i costi

 

Ogni centauro che si rispetti, d’estate non può permettersi di partire senza la sua moto. Quale che sia il viaggio non potrebbe definirsi centauro se facesse a meno del proprio idolo. D’altra parte d’inverno, causa mal tempo, si può ed è considerato perdonabile ripiegare sull’auto per spostarsi, ma d’estate un simile atteggiamento non potrebbe passare inosservato e in negativo. Quindi portare con se la propria moto, con il senso di libertà che questo comporta, è imperativo anche se il viaggio comporta una tratta marittima. Tratte che il più delle volte in Italia e in tanti casi anche per i viaggi all’estero includono viaggiare su un traghetto. Ad oggi trasportare una moto su un traghetto è relativamente facile e anche tutto sommato abbastanza economico.

Valgono grosso modo le regole dell’auto. Ovvero inserire numero di passeggeri con targa della moto; rispettare determinati limiti di altezza e lunghezza onde pagare un supplemento. Tutti dati da esplicitare al momento in cui si fa il biglietto in maniera tale da presentarli al check in al momento dell’imbarco. Un altro aspetto da considerare e valido per la stragrande maggioranza delle compagnie, è dato dal recarsi all’imbarco con almeno un paio d’ore d’anticipo. In quanto è il comandante stesso del traghetto a curare la disposizione dei veicoli all’interno dei garage, affinché questi rimangano custoditi in tutta sicurezza e affinché non rappresentino una minaccia alla sicurezza dei passeggeri.

Come per l’auto, anche per le moto, le tariffe aggiuntive per il loro trasporto variano a seconda del viaggio e della tipologia d’imbarco. Volendo dare una stima approssimativa per biglietti per due persone che viaggiano in moto imbarcandosi su traghetti, considerando la lunghezza delle tratte marittime che mediamente si effettuano dalle compagnie italiane; si può dire che tali prezzi dal più piccolo al più grande variano da 116 euro a 267 euro circa. Prezzi abbordabili per le tasche dell’italiano medio.

Ultima modifica: 30 Luglio 2018