Primo trimestre 2023 in crescita per AsConAuto

181 0
181 0

AsConAuto rappresenta oltre l’80 per cento dei concessionari italiani a  testimonianza del successo di una formula che  resta vincente sul mercato in oltre vent’anni di attività. E  l’ottimo risultato del primo trimestre  2023  con una crescita del + 20,88 %  nel volume d’affari  con un risultato  di oltre 246 milioni di euro (rispetto al primo trimestre del 2022  con un risultato di più di 203 milioni di euro),  ottenuta sul territorio nazionale da tutti i consorzi  aderenti,  dimostra la qualità  di un lavoro giornaliero sviluppato  sul territorio in modo capillare e fornito con alta professionalità dall’intero sistema associativo.

AsConAuto
AsConAuto

Una crescita a due cifre anche nel 2023,  molto  difficile per il mercato automotive, nel quale è in atto una rivoluzione epocale, anche in relazione  ai recenti molteplici mutamenti in corso nei rapporti tra dealer e  case auto in conseguenza della nuova normativa sulla concorrenza  dell’Unione europea.

Il presidente di AsConAuto, Roberto Scarabel.
Il presidente di AsConAuto, Roberto Scarabel.

Le parole del presidente di AsConAuto  Roberto Scarabel sul primo trimestre 2023:

“I concessionari sono operatori insostituibili sul territorio, destinati a diventare ancora più essenziali, perché la parte del service diventerà un presidio locale fondamentale. E questi primi dati raggiunti nel primo trimestre dell’anno in corso ci  anticipano che stiamo andando verso l’obiettivo del miliardo che ci eravamo prefissati come obiettivo economico da  raggiungere nei tre anni di mandato del nostro Consiglio”. 

“La strada scelta  opera nel segno della continuità per far crescere ancora il progetto intrapreso: un progetto diventato un esempio da imitare anche in Europa. È nostra volontà potenziare il percorso  avviato  con l’obiettivo di un 1 miliardo di fatturato gestito, un risultato ambizioso ma possibile alla luce di quanto fatto finora. Autoriparazione e  ricambi originali avranno uno sviluppo importante per il business delle Concessionarie. E altri  pilastri fondamentali delle concessionarie saranno in un futuro prossimo: autoriparazione, usato e prodotti finanziario-assicurativi”. 

Il rapporto consolidatosi  con Federauto e con il suo presidente rappresentano nella nostra visione, inoltre, una  collaborazione fondamentale   per l’affermazione  della nostra identità e dei nostri valori.  AsConAuto mantiene un ruolo centrale nel Service e nella distribuzione dei ricambi originali  e questo avvalora il senso della nostra collaborazione anche in futuro”.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 21 Aprile 2023