Pininfarina è al lavoro su quattro nuove auto

2467 0
2467 0

Mentre si attendono le prime consegne, previste per la fine del 2020, della hypercar elettrica da 1.900 cavalli Battista, Pininfarina annuncia l’intenzione di sviluppare almeno altri quattro nuovi modelli elettrici nei prossimi anni.

Il primo di questi sarà un SUV (come avevamo già anticipato), un’anteprima del quale verrà svelata nel corso del prossimo anno in versione prototipo. L’idea della storica carrozzeria, che ora si è reinventata produttrice di auto elettriche, è quella di concorrere nel mercato del lusso.

Non sappiamo quali altri generi di veicoli sfornerà Pininfarina, ma possiamo supporre, ragionando sul retaggio della storica azienda e sull’obiettivo che si è prefissata, che si tratterà di modelli premium, probabilmente berline e coupé. Sempre però rigorosamente elettriche.

In Pininfarina utilizzeranno, per tutti o quasi i prossimi progetti, una piattaforma sviluppata in collaborazione con le due società tedesche Bosch e Benteler. La base modulare, dicono dall’azienda, sarà probabilmente disponibile per essere prestata anche ad altre case automobilistiche.

Per dare il via allo sviluppo dei nuovi modelli, Pininifarina è anche alla ricerca di un nuovo sito di produzione, per il quale l’Italia appare in cima alla lista dei luoghi papabili.

Ultima modifica: 14 Ottobre 2019