Una petizione per il cambio manuale sulle nuove Aston Martin

2851 0
2851 0

Una raccolta firme online sul famoso portale change.org. Greg Kelleher ha lanciato una petizione per l’introduzione del cambio manuale sulle nuove Aston Martin DB11 e DBS Superleggera. Entrambe le supercar inglesi saranno offerte esclusivamente con la trasmissione automatica a otto rapporti. L’opzione del cambio manuale a sette velocità sarà possibile invece sulla Vantage.

Nei piani di Aston Martin non sembra esserci l’idea di proporre i due modelli con la trasmissione manuale. Chissà se la petizione di Kelleher cambierà le cose? “Aston Martin è un brand favoloso“, dice il promotore della raccolta firme. “La gamma DB è speciale, sia per quanto riguarda il design sia per la meccanica, la potenza, il comfort, le prestazioni. Una parte dell’esperienza di guida, presente in ogni auto classica, è sicuramente il cambio manuale“.

Nel riconoscere i benefici della trasmissione automatica o a doppia frizione, Kelleher lamenta la mancanza del puro controllo di guida. La DB9, predecessore della DB11, offriva il manuale a sei velocità come opzione per il V12 da 5,9 litri. La DB11 propone due motorizzazioni biturbo. Il V12 da 5.2 litri Aston Martin e il V8 da 4.0 litri sviluppato con AMG. Quest’ultimo motore sarà offerto con il cambio manuale sulla Vantage, ma non sulla DB11.

Ultima modifica: 25 Settembre 2018