La McLaren Senna è più rumorosa negli Stati Uniti

3387 0
3387 0

La McLaren Senna è più rumorosa negli Stati Uniti. Proprio così, il canto del V8 biturbo della supercar di Woking raggiunge decibel più alti oltreoceano piuttosto che in Europa. Questo per una modifica all’impianto di scarico della vettura posizionato centralmente sotto l’alettone. Per le Senna del Vecchio Continente, l’uscita è a tre tubi di scappamento. Negli Stati Uniti a due. La differenza sostanziale sta qui.

Il suono emesso dalla belva inglese (dedicata alla leggenda brasiliana tre volte campione del mondo di F.1) quando sprigiona i suoi 800 cavalli è musica per le orecchie degli appassionati. La ragione per la differenza fra il sistema di scarico europeo e quello americano risiede nelle norme anti rumore del Vecchio Continente.

Vediamo nel dettaglio cosa succede. Nella configurazione europea, McLaren ha progettato dei piccoli deflettori all’interno del sistema di scarico. Ai regimi più bassi del motore, questi si azionano per chiudere i due tubi di scappamento superiori lasciando aperto solo il terzo inferiore. Un silenziatore riduce ulteriormente il rumore.

Alle velocità più alte succede l’opposto. Il deflettore scivola sul tubo di scappamento inferiore, liberando i due superiori. Il motivo della maggiore rumorosità americana risiede in questo motivo, anche se probabilmente si tratta di sfumature difficilmente percepibili.

Ultima modifica: 17 Agosto 2018