Lamborghini sostiene Siare nella realizzazione di simulatori polmonari

1585 0
1585 0

Due eccellenze della provincia bolognese, una a Sant’Agata Bolognese e l’altra a Valsamoggia.

Durante l’emergenza sanitaria per la diffusione del Covid-19, Lamborghini supporta SIARE Engineering International Group, il principale costruttore nazionale di respiratori polmonari, e mette a disposizione risorse e attrezzature del suo Dipartimento di Ricerca e Sviluppo per il co-engineering e produzione di simulatori polmonari.

Il simulatore polmonare fornisce al collaudatore una prima stima del buon funzionamento del ventilatore prima ancora di arrivare al collaudo finale. Dove il ventilatore verrà sottoposto ad un controllo completo con strumenti certificati.

Leggi anche: Lamborghini per il Sant’Orsola

Realizzati 18 pezzi a settimana, in stampa 3D

In sole due settimane Lamborghini, all’interno del suo laboratorio di 3D printing, è stata in grado di progettare, produrre e validare il simulatore.

Ottimizzando i componenti e permettendo la produzione di 18 pezzi a settimana. E in concomitanza con la produzione di visiere mediche in policarbonato. Il tutto  sempre con stampa 3D, servendosi di una HP Jet Fusion 3D 4200 con tecnologia MJF.  Che consente di stampare con una precisione dell’ordine degli 0.08mm.

Eccellenze emiliane

La capacità di collaborazione di due aziende del territorio emiliano, tecnologicamente ai vertici dei rispettivi settori, anche se completamente diversi, è una riprova ulteriore del senso di responsabilità e coesione che sta caratterizzando le aziende italiane compatte nella battaglia alla pandemia.

Leggi anche: Lamborghini produce mascherine e visiere per il Sant’Orsola-Malpighi di Bologna

Ultima modifica: 15 Aprile 2020