Lamborghini, Daniil Kvyat è un nuovo Factory Driver

663 0
663 0

L’ex pilota di Formula Uno Daniil Kvyat si unisce ai Factory Driver di Lamborghini Squadra Corse. Questa stagione Daniil Kvyat sarà impegnato nel ruolo di test driver del nuovo prototipo LMDh Lamborghini in fase di sviluppo, nell’attesa del suo debutto in gara nei campionati WEC e IMSA con il team Lamborghini Iron Lynx a partire dal 2024.

Daniil Kvyat (28 anni) si unisce agli altri tre piloti ufficiali Lamborghini annunciati per il progetto LMDh: Mirko Bortolotti, Andrea Caldarelli e Romain Grosjean.

Daniil Kvyat, residente a Roma fin dall’infanzia, debutta sulle monoposto con cui ha conquistato il titolo della Formula Renault Alps nel 2012 e l’anno successivo quello della GP3 Series. Il suo esordio in gara in Formula 1 risale al 2014, con la Scuderia Toro Rosso. Nella massima categoria a ruote coperte ha disputato un totale di 110 Gran Premi, ottenendo come migliore risultato un secondo piazzamento in Ungheria nel 2015, a cui si aggiungono altri due podi in Cina e in Germania rispettivamente nel 2016 e 2019. La sua ultima stagione in Formula Uno risale al 2020 con la scuderia AlphaTauri.

Quest’anno Daniil Kvyat è schierato dal team PREMA Racing nel Mondiale FIA WEC, nella competitiva categoria LMP2, in equipaggio con Mirko Bortolotti, Factory Driver Lamborghini e la francese Doriane Pin, tra le pilotesse del progetto Iron Dames.

Sono davvero entusiasta di dare a Daniil il benvenuto in Lamborghini e sono fermamente convinto che potrà dare un grosso contributo alla crescita del nostro progetto LMDh – ha commentato Giorgio Sanna, Lamborghini Head of Motorsport – Il suo impegno principale con noi, sarà quello di lavorare a stretto contatto con i nostri ingegneri e meccanici sul prototipo che debutterà in gara il prossimo anno, mettendo a disposizione l’enorme esperienza maturata in altre categorie. Non ho dubbi che nel 2024 giocherà un ruolo di primaria importanza“.

Le parole di Daniil Kvyat:

Sono molto felice di essere entrato a far parte di Lamborghini Squadra Corse, è un grande onore per me. Lamborghini è un brand italiano molto conosciuto con una grande storia nel mondo automobilistico ed essendo io cresciuto in Italia questo rappresenta per me ulteriore motivo di orgoglio. Speriamo di raggiungere tanti obiettivi insieme, ringrazio della fiducia riposta in me e non vedo l’ora di iniziare a lavorare al progetto LMDh nel corso di quest’anno”.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 13 Aprile 2023