Lambo Day, oltre 100 studenti a Sant’Agata Bolognese

2694 0
2694 0

Si è svolto il primo Lambo Day. Oltre cento studenti dei corsi di laurea magistrale della Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna hanno passato una giornata a Sant’Agata Bolognese. In occasione dell’evento è avvenuta la firma dell’Accordo Quadro tra Automobili Lamborghini e l’Alma Mater.

Le parti confermano la collaborazione reciproca su progetti e attività in maniera sempre più sinergica e strutturata. Non solo in ambito placement e di formazione (l’Alma Mater e Lamborghini sono già partner in MUNER), ma anche in tema di ricerca e innovazione.

Stefano Domenicali, presidente e Ceo di Lamborghini, ha accolto gli studenti insieme al Rettore Francesco Ubertini. “In Lamborghini costruiamo le vetture di oggi pensando già a come saranno quelle di domani, consapevoli delle grandi sfide che si presentano al mondo automotive e con l’obiettivo di continuare lungo la via dell’eccellenza. Siamo quindi orgogliosi di poter collaborare con un’istituzione prestigiosa come l’Alma Mater, che con noi condivide la passione per l’innovazione e per la qualità e ogni giorno prepara in maniera esemplare i professionisti di domani”.

La collaborazione tra Alma Mater e Automobili Lamborghini va avanti già da molto tempo”, ha detto il Rettore Francesco Ubertini. “Oggi, in occasione di questo evento, la vogliamo rafforzare firmando un accordo quadro che mette a sistema le attività strategiche da portare avanti anche in futuro. Un ulteriore passo che sottolinea l’importanza e l’opportunità di lavorare insieme, unire mondo accademico e quello dell’impresa, nell’ottica di voler fare la differenza”.

Ultima modifica: 20 Marzo 2018