La nuova Defender in azione nell’ultimo film di James Bond

4986 0
4986 0

Sappiamo già che l’attesissima nuova Land Rover Defender farà parte, da protagonista, del nuovo film di James Bond, nelle sale italiane dal 9 aprile (nel Regno Unito dal 2 aprile) con il titolo di No Time To Die. Il set ricco d’azione della più recente avventura dell’agente 007 è stato un ottimo banco di prova per testare l’efficacia off-road della nuova generazione dell’iconico fuoristrada Land Rover.

Un esempio di ciò che la Defender è stata chiamata a fare si può rintracciare nello spot TV pubblicato da Land Rover per promuovere la sua ultima creatura. Nel filmato si può osservare un esclusivo dietro le quinte del film No Time To Die nel quale la Defender mostra le proprie capacità su terrenti difficili e in manovre esagerate.

Si tratta di un breve estratto che mostra alcune delle dure prove affrontate dalla Defender. Il fuoristrada si lancia in aria, attraversa paludi, campi di fango, corsi d’acqua. Le manovre e gli inseguimenti della Defender in No Time To Die sono stati diretti dallo Stunt Coordinator Lee Morrison, in squadra con il supervisore degli effetti speciali e dei veicoli Chris Corbould (premio Oscar per il suo lavoro nel film Inception, nel 2011).

Land Rover Defender sul set di No Time To Die (Foto: Land Rover)

“Per la Defender”, dice Nick Collins, Land Rover Defender Vehicle Line Director, “abbiamo creato un nuovo standard di prove, il più difficile mai reso operativo, ed esclusivamente per questo veicolo. La robustezza e la resistenza sono state misurate con molteplici test, incluso il salto da un ponte; questo ci ha assicurato che il veicolo fosse perfetto per lo stunt team e le scene di No Time To Die”.
Una delle cose più sorprendenti di tutto questo lavoro sta nel fatto che è stato realizzato senza alcuna modifica alla scocca originale della Defender che andrà in produzione, a parte l’aggiunta di una gabbia antiribaltamento.

Ultima modifica: 18 Febbraio 2020

In questo articolo