Hypercar: cosa sono

12117 0
12117 0

Il concetto di auto sportiva cambia, si evolve e diventa qualcos’altro, diventa hypercar. Andiamo a scoprire cosa sono e quali sono queste auto.

Una volta c’erano le supercar, auto lussuose, potenti e costose, auto che potevano far provare il brivido della formula 1, ovviamente per chi se lo poteva permettere.

Ma oggi tutto viene estremizzato, lo si può vedere in ogni campo e quello tecnologico ne è l’esempio più lampante, l’esempio di come la velocità sta diventando talmente estrema da sfuggire di mano.

Ed è un passo, un solo passo per arrivare dalle supercar alle hypercar, ulteriore estremizzazione del concetto appena espresso sopra. Ma cosa sono in realtà?

Sono delle auto lussuose, spaziose, potenti, veloci e costose. Sì, ma tutto questo lo sono anche le supercar, quindi cosa è cambiato alla fine. E’ cambiato qualcosa che riguarda un’ulteriore estremizzazione del concetto. Le supercar hanno tutte le caratteristiche estreme descritte ma consumano anche tantissimo. Le hypercar vogliono rendere estremo questo concetto ma in senso opposto.

In poche parole le hypercar sono auto supercar che riescon a percorrere almeno 160 km con 4 litri di carburante. Si, avete letto bene, auto estreme e costosissime che hanno consumi da ciclomotore.

Ma come si può ottenere questo livello di consumi da un’auto potente a livelli esagerati? Puntando su fattori meccanici di alta ingegneria, puntando sulla leggerezza, delle scocche, dei motori, in generale delle soluzioni.

Ed ecco che il mercato cambia ed anche notevolmente. La nuova frontiera dei ‘giocattoli’ superlusso è pronta e disponibile. Disponibile è una parola grossa, si tratta di auto destinate a chi ha un portafogli davvero ampio e colmo di banconote.

Ma facciamo qualche esempio di queste auto estreme presenti sul mercato.

La Bugatti Chiron, possiede qualcosa come 1.500 CV, un motore 8.0 a 16 cilindri. Può raggiungere l’astronomica velocità di 420 km/h, e consumare con un nostalgico Piaggio Ciao. Il prezzo? Quello è il lato proibitivo della questione, per averla in garage ci vogliono poco meno di 3.000.000,00 di euro.

Rimac Concept S, hypercar elettrica pronta a stracciare la strada sotto alle sue ruote. 365 km/h di velocità massima che non si fanno aspettare tanto, considerati i 13,1 secondi necessari da fermo per raggiungere i 300 km/h. 1384 i cv disponibili e un prezzo di 1.200.000,00 euro chiavi in mano.

Königsegg Regera, auto proposta in una serie limitata di soli 80 esemplari. 5.0 V8 la sua cilindrata, capace di erogare ben 1.500 cv e spingere l’auto fino ai 400 km/h. Bastano solo 10,9 secondi netti per trovarsi alla velocità di ‘crociera’ di 300 km/h. IL suo prezzo è di 2.100.000,00 euro. 

Ultima modifica: 14 Agosto 2017