Halo.Car: il servizio di car sharing fa guidare i suoi veicoli da operatori in remoto

1973 0
1973 0

Halo.Car è una startup di car sharing di Las Vegas che fornisce agli utenti veicoli elettrici ad alta automazione. Solitamente all’interno dell’auto c’è un operatore umano che si assicura che il veicolo arrivi in mano al cliente senza inconvenienti. Ora però ha deciso di rimuovere l’operatore entro la fine del 2022. Halo.Car però non lascerà completamente sguarnita la guida dei suoi veicoli: gli operatori infatti agiranno da remoto.

Attraverso un sistema molto simile ai più avanzati simulatori virtuali per il gaming, gli autisti guideranno i veicoli di Halo.Car fino agli utenti che li hanno richiesti.

Leggi anche: Guida: controllo da remoto come modifica il sistema di guida

Una volta terminato il tragitto, l’utente potrà semplicemente uscire dal veicolo senza doversi preoccupare di parcheggiarlo o riconsegnarlo. Ci penserà infatti di nuovo l’operatore da remoto a prendere le redini dell’auto e riportarla in sede o guidarla verso un nuovo utente.

“La sicurezza è la cosa più importante, motivo per cui utilizziamo conducenti umani anziché la tecnologia di guida autonoma”, dice Anand Nandakumar, fondatore e CEO di Halo.Car, “I veicoli autonomi oggi richiedono l’intervento umano quando affrontano un ostacolo o una sfida, perché la tecnologia non è intelligente come un essere umano. L’uso di conducenti umani da remoto, invece, è un modo più rapido e sicuro per far distribuire le auto ‘senza conducente’ ai clienti”.

Inizialmente il servizio sarà disponibile in fase sperimentale nella sola area di Las Vegas, ma Halo.Car intende espandersi anche in altre zone e prevede di mettere in strada una flotta di mille veicoli elettrici entro la fine del 2023.

Ultima modifica: 7 Ottobre 2022