General Motors: brevettato un sistema per il massaggio dei piedi in auto

1553 0
1553 0

Il comfort è uno degli elementi fondamentali da valutare quando si acquista un’auto, non c’è dubbio. Non sorprende dunque il fatto che le case automobilistiche si impegnino molto nel trovare sempre nuove e appetibili soluzioni per ottimizzare o migliorare la comodità degli abitacoli dei loro veicoli. Un curioso e recente esempio arriva da General Motors, che ha depositato un brevetto per un sistema di massaggio ai piedi, per i passeggeri, da integrare sui pavimenti delle auto.

Leggi anche: Il MIT contro Ford: l’accusa è furto di brevetti

Il brevetto è stato depositato presso lo United States Patent Trademark Office lo scorso 18 febbraio e spiega nel dettaglio come è fatta e come funziona questa tecnologia. Ridotto in termini semplici, il sistema è composto da una pompa elettrica che spinge aria all’interno di una serie di cuscini interconnessi fra loro. Gli intervalli di pressione dell’aria pompata restituiscono l’effetto del massaggio. L’accessorio è da installare sul pavimento del veicolo: non è chiaro se proprio nel telaio o se viene integrato nei tappetini.

Come spesso accade, il deposito di un brevetto non significa la certezza della messa in produzione. Detto ciò, non ci sembra poi una così cattiva idea.

Ultima modifica: 2 Marzo 2021