Drive-E, il primo tre cilindri Volvo debutta su XC40

2805 0
2805 0

Drive-E è il primo motore Volvo a tre cilindri prodotto dalla Casa svedese nei suoi 91 anni di storia. Il propulsore equipaggerà il nuovo XC40.

Il nuovo tre cilindri benzina a iniezione diretta da 1.5 litri è stato realizzato internamente utilizzando la stessa struttura modulare dei propulsori Drive-E a quattro cilindri di Volvo. L’unità a tre cilindri è abbinata a una trasmissione a sei velocità. Il prossimo anno sarà disponibile, su richiesta, anche la variante a otto rapporti.

Il nostro nuovo tre cilindri rappresenta un’entusiasmante novità ingegneristica per la XC40 e per Volvo Cars in generale”, ha dichiarato Alexander Petrofski, Senior Director del Cluster 40 di Volvo Cars. “Questo motore dalla struttura compatta ci garantisce la flessibilità di cui abbiamo bisogno per poter offrire ulteriori varianti di motorizzazione agli acquirenti della XC40″.

Versioni ibride ed elettriche in arrivo

Per ampliare la gamma di motorizzazioni offerte per la XC40, al nuovo motore sono state aggiunte anche le unità Volvo già esistenti. Ovvero il diesel D3 da 150 CV e il T4 benzina da 190 CV. Il nuovo tre cilindri è stato inoltre espressamente progettato per consentirne l’integrazione nelle vetture ibride plug-in Twin Engine. Un sistema di propulsione ibrido e un’opzione di alimentazione esclusivamente elettrica saranno disponibili in un secondo tempo per la XC40.

Ultima modifica: 19 Febbraio 2018