Voci dagli Usa, i cinesi interessati all’acquisto di FCA

3042 0
3042 0

I cinesi provano la scalata a FCA. E’ una voce che arriva dagli Stati Uniti e ripresa da Automotive News. Sarebbe anche stata formulata un’offerta, non ritenuta però congrua da FCA. Sulla vicenda non ci sono però riscontri ufficiali, anche se tanti indizi conducono in questa direzione.

Diversi gruppi cinesi sarebbero interessati, ci sarebbero stati incontri anche con i dirigenti FCA e anche esami dei conti. Secondo Automotive, i vertici FCA avrebbero incontrato colleghi di Great Wall Motor in Cina e nelle scorse settimane i colleghi avrebbero ricambiato la visita ad Auburn Hills.

Il Governo cinese starebbe spingendo molto perché le aziende locali si espandessero acquisendo Gruppi stranieri. Secondo Bloomberg, nel prossimo decennio le compagnie cinesi spenderanno 1.500 miliardi di dollari per questo tipo di acquisizioni. Proprio per questo sono trapelati altri nomi interessati all’eventuale acquisizione. Si parla di Dongfeng Motor, Zhejiang Geely Holding GroupGuangzhou Automobile Group, già partner in Cina di FCA.

Nella vendita sarebbero coinvolti i brand Jeep, Ram, Chrysler, Dodge e Fiat, mentre ne rimarrebbero esclusi Maserati e Alfa Romeo. I due marchi diventerebbero uno spin-off sulla falsariga della Ferrari. Le voci hanno comunque fatto bene in Borsa, con il titolo FCA che ha guadagnato poco meno del 5%.

Ultima modifica: 15 Agosto 2017