BMW: richiamo per oltre 14 mila auto elettriche negli USA

147 0
147 0

Negli Stati Uniti BMW ha annunciato un richiamo volontario per oltre 14 mila sue auto elettriche i4, i7 e iX prodotte tra il 14 ottobre 2021 e il 28 ottobre 2022. Secondo l’azienda “a causa di un problema del software” il processo di ricarica potrebbe essere disturbato. Tale problema potrebbe portare a un’interruzione durante la ricarica della batteria, una temporanea perdita di potenza durante la guida o addirittura uno stallo del veicolo.

Leggi anche: Richiamo per BMW i4 e iX: la batteria potrebbe prendere fuoco

La soluzione al problema è già disponibile: si tratta di un semplice aggiornamento del software. I proprietari dei veicoli interessati dal difetto verranno informati, ma non è necessario che attendano di essere contattati per fissare già un appuntamento con la concessionaria BMW più vicina per richiedere l’aggiornamento del software.

Non ci sono state comunque notizie di incidenti legate al difetto.

Ultima modifica: 10 Gennaio 2023