Aston Martin: addio al cambio manuale dal 2022

1397 0
1397 0

Aston Martin ha deciso di abbandonare definitivamente il cambio manuale e inizierà a farlo già dal 2022. Non ci sono comunicati ufficiali in merito, ma le parole pronunciate dal CEO della casa britannica Tobias Moers a diversi membri della stampa australiana nei giorni scorsi hanno il valore della certezza.

Moers ha infatti affermato che la prossima Aston Martin Vantage (non un modello inedito, ma un restyle) verrà proposta senza il cambio manuale, inaugurando il nuovo corso del catalogo Aston con il solo cambio automatico. Il restyle della Aston Martin Vantage arriverà appunto nel 2022.

“No, non stiamo lavorando sul cambio manuale”, ha detto Moers rispondendo a domanda diretta dei giornalisti australiani, “Ad essere onesti, non è stata una buona idea”, ha aggiunto il CEO, riferendosi alla decisione del suo predecessore Andy Palmer di puntare sul cambio manuale per Aston Martin. Palmer credeva infatti di poter dare un plus all’offerta del marchio inglese, mantenendo l’opzione manuale, differenziandosi dalle dirette concorrenti ormai quasi tutte con la sola trasmissione automatica.

Del resto molti sono già stati i cambiamenti messi in campo da Moers rispetto alla dirigenza Palmer. Cambiamenti necessari per riportare l’azienda alla redditività, dopo un 2020 da dimenticare.

Ultima modifica: 17 Maggio 2021