Alfa Romeo Montreal, Jay Leno prova la supercar degli anni Settanta

5043 0
5043 0

Alfa Romeo Montreal nel garage di Jay Leno. Il celeberrimo anchor man americano, grande appassionato e collezionista di automobili, ha analizzato sul suo canale YouTube la supercar del Biscione.

Alfa Romeo Montreal, Jay Leno prova la supercar degli anni Settanta

Un modello che compie 50 anni, molto sfortunato perché arrivò in piena crisi petrolifera. Concepita per l’Expo universale di Montreal del 1967 come esempio della “massima aspirazione raggiungibile dall’uomo in fatto di automobili“.

Il design opera di Marcello Gandini, il papà di Lamborghini Miura (tra le tante), è una delle opere immortali della Carrozzeria Bertone. Il motore è il V8 derivato da Alfa Romeo Tipo 33 da corsa, un ‘altra delle auto più belle di sempre.

Alfa Romeo Montreal nel garage di Jay Leno
Alfa Romeo Montreal nel garage di Jay Leno

La vettura nel progetto di Giuseppe Busso e Orazio Satta Puliga, due dei “padri” della moderna Alfa Romeo, avrebbe potuto ospitare anche il mitico 4 cilindri in linea bialbero della Giulia.

Ma il fascino del V8 fu irresistibile per il modello di serie L’otto cilindri aspirato di 2.5 litri eroga 200 cavalli (0-100 km/h in meno di 7 secondi) e 255 Nm di coppia, dotato di un suono davvero coinvolgente. Ben abbinato a un cambio manuale 5 marce ZF invertito.

Alfa Romeo e Gigi Riva, coppia d'assi. Rombo di tuono e Cuore Sportivo - Gigi Riva e Alfa Romeo Montreal
Gigi Riva e Alfa Romeo Montreal

Bellissima e sfortunata: il giudizio di Jay Leno

Ammaliato da design, bellissime le palpebre dei fanali anteriori, ed emozioni su strada, il conduttore rimane impressionato da questa supercar vintage. Giudicandola perfetta anche per dimensioni.  Montreal è lunga 4,22 metri poco meno di una VW Golf attuale, e non solo …

Alfa Romeo Montreal è stata realizzata in soli 3.925 esemplari. Avrebbe meritato più successo. Ma arrivò sul mercato solo nel 1972, due anni dopo la presentazione al Salone di Ginevra. Con un prezzo di 5.700.000 lire e la benzina alle stelle. Ali tarpate, ma la sua bellezza resta senza tempo.

Leggi anche: Garage Italia e la Duetto elettrica

Ultima modifica: 27 Maggio 2020

In questo articolo