Jeep Yuntu Concept, l’ibrida plug-in che traccia il futuro

3895 0
3895 0

Una nuvola fa primavera?  Jeep Yuntu Concept è un modello potenzialmente cruciale per il Marchio più conosciuto, a livello globale, di FCA. Yuntu sta per nuvola: al Salone di Shanghai è stato presentato il prototipo della prima auto ibrida plug-in di Jeep.

Si tratta di un  SUV di dimensioni importanti. Che punta anche sull’abitabilità:  capace di sette posti, con tre file di sedili. Sviluppato per i mercati di USA e soprattutto della Cina, ma con sbocchi potenziali per l’Europa.

Jeep Yuntu come la Pacifica?

La Casa americana  non ha comunicato note le caratteristiche del powertrain. Ma dovrebbe essere quello Chrysler Pacifica Hybrid, dotata di batterie 16 kWh e spinta da 260 cavalli forniti dal motore V6 Pentastar a ciclo Atkinson e da due propulsori elettrici, gestiti dal nuovo cambio automatico EVT. Un pacchetto interessante

Jeep, ma votata all’hitech

Il design è il grande fattore distintivo. Pur rimanendo nel retaggio classico di Jeep, impossibile confondere la griglia frontale, si presenta molto squadrato. Affilato, moderno, quasi minimalista, come gli interni. Ma estremamente tecnologico. Nell’abitacolo ci sono 11 schermi forniti da Magneti Marelli. Tipico “exploit” da concept. Ma la sostanza è stata.

 

Ultima modifica: 20 Aprile 2017

In questo articolo