Infiniti Project Black S, il prototipo dual-hybrid da 563 cavalli

2353 0
2353 0

Project Black S è il nuovo prototipo che Infiniti lancerà al salone di Parigi. L’obiettivo è mostrare come la tecnologia elettrica dual-hybrid di Formula Uno possa essere dispiegata su una vettura stradale. Il concept è infatti dotato di questo tipo di alimentazione per una potenza di 563 cavalli.

Il progetto Black S fonde la tecnologia dual-hybrid ad alte prestazioni con il pluripremiato motore V30 bi-turbo VR30 da 3.0 litri di Infiniti. Il suo esclusivo “sistema di recupero energetico” (ERS) contribuisce a una maggiore potenza e coppia rispetto al motore su cui è basato. Il prototipo dalla tecnologia  dual-hybrid genera 563 cavalli. Il motore VR30 convenzionale ne produce 400. L’accelerazione da 0 a 100 km si compie al di sotto dei quattro secondi.

Il prototipo è basato sulla coupé sportiva Q60 red S. Lo sviluppo è avvenuto in stretta collaborazione con il team Renault Sport di Formula Uno. Il propulsore del prototipo impiega tre gruppi elettrogeni (MGU). Un singolo MGU-K (‘K’ sta per ‘cinetica’) raccoglie energia cinetica dalla frenata. In modo univoco, i due turbocompressori elettrici del motore sono dotati di due unità MGU-H (“H” per “calore”), per raccogliere l’energia termica dai gas di scarico. Ciò consente al propulsore di generare energia elettrica sia in frenata che in accelerazione.

Ultima modifica: 28 Settembre 2018